Pensieri sulla cometa

Pierre Bayle (1647-1706) è l'autore, tra l'altro, del famoso Dizionario storico-critico. Spirito libero, fautore della tolleranza, non vincolato da alcun dogmatismo, sottopose a una critica serrata gli errori, i pregiudizi, le imposture del suo tempo. In quest'opera, prendendo spunto dall'apparizione di una cometa nel dicembre 1680, Bayle confuta con minute e puntuali argomentazioni i pregiudizi astrologici che ne seguirono e che furono tanto di moda nei salotti dell'Europa seicentesca.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

La cometa e l’ateo virtuosoIl Consigliere Letterario

Manifesto di una razionalità finalmente compiuta e matura, che rifiuta di essere ostaggio di credenze e paure, che non intende piegarsi all’autorità indiscussa delle verità rivelate e non vuole essere limitata nella propria capacità di indagine, il coraggioso lavoro di Pierre Bayle, per quanto poco conosciuto al di fuori della ristretta degli addetti ai lavori, è di grandissima importanza; nella sua essenzialità, infatti, la rivoluzionaria stagione settecentesca dei Lumi è già tutta in queste pagine. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.