Male Antico

Compra su Amazon

Male Antico
Autore
Gianluca Turconi
Categorie
 Azione e avventura
Pubblicazione
20 agosto 2015
Religioni, leggende e cronaca criminale hanno apparentemente poco in comune, ma a una più attenta riflessione si scopre che un unico, tremendo elemento le può accomunare. Subdolamente si intrufola nella quotidianità, per sconvolgerla dalle fondamenta, trasformando ciò che è reale in un incubo.

Ci minaccia e ci alletta, ha molti volti diversi, riesce persino a vedere dentro di noi e a guardare con i nostri occhi.

Per quanto sia sempre diverso, siamo soliti chiamarlo con un solo nome: il Male.

E' nato con l'Uomo o esisteva già in ere precedenti?

Semplicemente non lo sappiamo.

E cosa vuole in realtà da noi?

Anche questa risposta si perde nel tempo che abbiamo trascorso in sua compagnia, nella Storia costellata da immani tragedie, siano esse ben conosciute, come le Crociate o la Seconda Guerra Mondiale, oppure episodi di microcriminalità ignorati dalla maggior parte della gente, eppure tanto importanti nel disegno del Male.

In ambientazioni storiche diverse, i racconti di questa raccolta ci faranno conoscere coloro che si arrendono a questa spaventosa entità e coloro che invece la combattono con tutte le forze.

Grazie a questi ultimi scopriremo che probabilmente non conosciamo la risposta a un'ultima domanda: è davvero possibile sconfiggere il Male?

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Gianluca Turconi

La fine del gioco

La fine del gioco di

Istanbul, Turchia: un cruento attentato a una caserma della polizia provoca una strage tra i giovani in coda per l'arruolamento. L'episodio rientra nella strategia di "violenza contro violenza" messa in atto dagli Eletti di Dio, l'organizzazione che coordina l'insurrezione armata cristiana nei campi profughi sulla cosiddetta Frontiera Araba, ai confini con Siria e Iraq. Fuggiti a centinaia di...

Protocollo Aurora

Protocollo Aurora di

Inseguimenti e arresti, senza clamore. Iulian Osprea non ha fatto altro da quando è entrato nell'Unità Speciale di Intervento (USI) della Polizia romena, una squadra catturandi impegnata nella ricerca dei criminali del vecchio regime comunista fuggiti all'estero dopo la rivoluzione popolare del 1989, per i quali le autorità del suo paese non vogliono l'attenzione dei media internazionali. A...

Alveare e dintorni

Alveare e dintorni di

Dal pluripremiato autore Gianluca Turconi, una antologia di fantascienza dura e cruda, e allo stesso tempo divertente, che spazia da uno cyberpunk feroce a guerre interplanetarie tra umani e razze mai viste, passando per un futuro prossimo ironicamente simile al presente eppure tanto diverso. I racconti inclusi sono i seguenti: "Ragazze in scatola" Il mercato della pornografia nel prossimo...

Il Cavaliere del Tempio (Saga del Pozzo Vol. 2)

Il Cavaliere del Tempio (Saga del Pozzo Vol. 2) di

Anno 817 dopo Cristo. Sono trascorse tredici estati da quando Loki, il Dio Ingannatore, è tornato nel Tempo, sconvolgendo l'Europa medievale e dando inizio all'Era del Ritorno. Un solo elemento impedisce la sua piena reincarnazione: la ferita infertagli da Rollant di Bretagna durante la Battaglia dei Due Picchi che gli ha spillato sangue e lo obbliga all'incompletezza nel corpo e nel potere....

Azzardo futuro

Azzardo futuro di

Giochi di carte, giochi di fantasia, giochi di guerra. Sono molti i modi con cui l'uomo sfida la sorte e con essa l'ignoto. A spingerlo sono la sua innata curiosità e al medesimo tempo l'incosciente volontà di misurarsi con l'azzardo, raggiungere i propri limiti e, se possibile, superarli. Ma cosa accadrebbe se in questi giochi si intromettessero razze aliene, inconcepibili imprevisti...

Gli Dei del Pozzo (Saga del Pozzo Vol. 1)

Gli Dei del Pozzo (Saga del Pozzo Vol. 1) di

"Niente è eterno, eccetto gli Dei e le tribolazioni degli uomini." Scott Herby - giovane statunitense che si sta perdendo in traffici di droga e armi per conto del Cartello messicano del Golfo, sulla rotta marittima caraibica tra il Belize e la Florida - non sa ancora che quella frase, pronunciata da una sacerdotessa sassone agli inizi del IX secolo dopo Cristo, in una terra già sconvolta...