Cronosisma

Compra su Amazon

Cronosisma
Autore
Vonnegut Kurt
Editore
minimum Fax
Pubblicazione
22/12/2016
Valutazione
1
Categorie
Nel 2001 l’universo viene colpito da una crisi di autostima e decide di non espandersi più bensì di contrarsi, tornando indietro di dieci anni. Teoricamente la grande occasione che l’umanità attende da sempre: ripercorrere il passato per non commettere più gli stessi errori. Tutti però ripeteranno ogni azione, pronunceranno perfino le stesse parole e quindi sconteranno le stesse pene. E quando, passato il decennio per la seconda volta, il tempo ricomincia a muoversi, l’umanità, assuefatta a non esercitare il libero arbitrio, vivrà una crisi ancora più profonda. Toccherà a Kilgore Trout, scrittore di fantascienza e alter ego dell’autore in diversi suoi romanzi, cercare di far rinsavire la popolazione. In Cronosisma – unione di fiction e autobiografia e ideato appositamente per essere l’ultimo romanzo della sua carriera – Vonnegut propone una critica tragicomica della società contemporanea, imbrigliata in schemi preconcetti e capace, di fronte alla libertà, di reagire soltanto con il panico. Citazioni visionarie, memorie e satira rendono Cronosisma un’opera unica, in bilico tra l’ironia e la malinconia.Con una prefazione di Nicola Lagioia

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Mangialibri

CronosismaMangialibri

13 febbraio 2001. L’universo si contrae decidendo di tornare indietro di ben dieci anni. Questo evento inaspettato potrebbe essere la più grande occasione per il genere umano di ravvedersi: ripercorrere il passato sapendo perfettamente cosa succederà rimediando per altro agli errori commessi. In realtà l’umanità non impara un bel niente: tutti replicano gli stessi errori come Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per commentare.

Altri libri di Vonnegut Kurt

Quando siete felici, fateci caso: Edizione (molto) ampliata

Quando siete felici, fateci caso: Edizione (molto) ampliata di

Nelle università americane il commencement speech è il discorso tenuto al termine dell’anno accademico ai laureandi da una personalità di spicco del mondo della cultura o della politica. Negli ultimi anni, i discorsi agli studenti di scrittori come David Foster Wallace (Questa è l’acqua) e George Saunders (L’egoismo è inutile) sono diventati grazie al passaparola dei veri oggetti di culto, per ...

Un uomo senza patria (Sotterranei)

Un uomo senza patria (Sotterranei) di

In questi dodici interventi (originariamente pubblicati sulla rivista radicale In These Times, poi snobbati dalla grande editoria americana e raccolti in volume da una coraggiosa casa editrice indipendente che negli Stati Uniti ne ha fatto un bestseller da 350.000 copie), Kurt Vonnegut ci offre il suo punto di vista sull’America e sul mondo di oggi. Traendo ispirazione di volta in volta da Mark...