Il Sedere Hannelack, O Come Ho Imparato A Smettere Di Preoccuparmi E Amare Il Mio Lato B

Un fine settimana, pochi mesi dopo, John e io andammo in un viaggio su strada. Mi ero chinata lateralmente e avevo alzato la gonna sui fianchi in modo che potesse appoggiare la mano sul mio culo mentre stava guidando. La luce del sole entrava attraverso il tetto aperto e il mio culo era caldo nonostante la sua quasi nudità. Come mi gusto quella sensazione ora!


Improvvisamente un camion suonò il clacson.


"Hey!" Sentii un uomo urlare. "Ehi, grosso carico!"


Un anno prima, ne sarei stata mortificata. Non più.


Mi voltai a guardare. Un semi rimorchio viaggiava accanto a noi. L'uomo sul sedile del passeggero stava fissando il mio culo scoperto. L'autista era appoggiato sopra, cercando di dare uno sguardo.


"Vi piace quello che vedete, ragazzi?» Gridai di nuovo, sdrusciando il mio corpo sul sedile per mostrare la mia groppa e la mia fessura.


"WOOOO-EEEE! Agita il culo, bella! "


In quel momento, qualcosa prese possesso di me. Era come se la bestia che era stata così a lungo incatenata al mio fondo schiena era finalmente libera della sua gabbia. Voleva uscire. Tutta fuori.


Slacciai la mia cintura di sicurezza e saltai sul sedile. Con uno sforzo uscii attraverso il tetto aperto, con il sedere e tutto il resto. E poi mi mossi fuori dalle mutandine, alzai la gonna, e mi mostrai al mondo. Ogni singolo centimetro di me.


"Guardate il mio culo!" Urlai, schiaffeggiandolo forte con il palmo della mano. "Guardate il mio sedere!"


Stavo rimbalzando, saltando su e giù sul posto, e il mio culo, gigante come era, anche stava rimbalzando, con il grasso che atterrava sul tetto caldo della macchina per poi ritirarsi di nuovo fino alla mia vita in ritmo felice mentre indicavo e ridevo.


"Guardate il mio sedere!"

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Lori Schafer

A Tutti i Peni Che Ho Conosciuto

A Tutti i Peni Che Ho Conosciuto di

A tutti i peni che ho conosciuto: racconti brevi erotici di Lori Schafer.Con uno stile tra il divertito e il molto esplicito, questa collezione di racconti erotici contiene anche i commenti dell'autrice sulle storie, un'intervista con l'autrice stessa e la mia "lettera aperta" a "voi sapete chi"."Il mattino dopo""Ballo da sala""A tutti i peni che ho conosciuto""Io e Marge la cicciona""Connessio...