Dichiarazione di successione: Le novità dopo il decreto sulle semplificazione fiscale (D.lgs. 21 novembre 2014, n. 175)

Compra su Amazon

Dichiarazione di successione: Le novità dopo il decreto sulle semplificazione fiscale (D.lgs. 21 novembre 2014, n. 175)
Autore
Antonella Donati
Editore
Fisco E Tasse
Pubblicazione
17/12/2014
Categorie
Le semplificazioni in materia fiscale hanno toccato anche il settore delle successioni.Sparito l’obbligo di allegare i documenti catastali, con l’approvazione del d.lgs. 175/2014 in materia di semplificazioni fiscali, in vigore dal 13 dicembre 2014, è arrivata l’autocertificazione per tutta la documentazione da allegare alla dichiarazione da presentare all’Agenzia delle entrate.È stato poi portato da 25.000 a 100.000 euro il tetto al di sopra del quale scatta l’obbligo di presentare la dichiarazione di successione in caso di eredità devoluta a coniuge e figli quando non ci sono immobili. In materia di immobili confermate le imposte in cifra fissa dovute per l’atto e il passaggio di proprietà, insieme ai nuovi criteri per la definizione di prima casa che, ora, si basa esclusivamente sulle risultanze catastali.
Dall’apertura della successione alle agevolazioni di legge riconosciute in materia di imposta per i soggetti tutelati dalla legittima. Dalle modalità di accettazione dell’eredità alle conseguenze dell’accettazione con beneficio d’inventario in caso di presenza di debiti del defunto. E ancora le modalità di compilazione della dichiarazione di successione in merito agli obblighi degli eredi, nell’ebook tutti gli aggiornamenti anche in riferimento alla legge che ha previsto l’equiparazione di tutti i figli, nati dentro o fuori il matrimonio, dal punto di vista ereditario.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo