Tanzania: dal Kilimanjaro a Zanzibar, dove l'Africa incontra l'Oriente

Compra su Amazon

Tanzania: dal Kilimanjaro a Zanzibar, dove l'Africa incontra l'Oriente
Autore
Bruno Zanzottera
Editore
POLARIS
Pubblicazione
19/11/2014
Molte caratteristiche rendono speciale la Tanzania sia dal punto di vista naturalistico sia da quelli antropologico e storico. Flora e fauna sono estremamente varie grazie alla conformazione del territorio: qui si trovano i grandi laghi africani, ma anche la montagna più alta del continente (il Kilimanjaro) e un lungo tratto di costa bagnata dall'Oceano Indiano, che ha fatto del paese un crogiuolo di razze e antiche civiltà. Qui la Great Rift Valley, culla dell'evoluzione umana, esprime alcuni tra i suoi paesaggi più spettacolari, mentre la natura, con i suoi diversi ecosistemi, è ben rappresentata in 14 parchi nazionali e numerose riserve, per un totale di territorio protetto pari al 25%.
La storia coloniale e precoloniale di questa parte d'Africa, dove si forgiarono antiche vie commerciali battute da Arabi e da Portoghesi, ha conosciuto il crudele commercio degli schiavi ed è attraversata dalle imprese di famosi esploratori europei. La Tanzania è una terra affascinante come i sapori e gli odori dei suoi mercati delle spezie e come i colori dei suoi alberi in fiore, delle sue colline e degli ornamenti dei suoi popoli.
Questa guida, suddividendo la descrizione del paese in quattro macro aree (circuito settentrionale, circuito meridionale, entroterra occidentale, costa Swahili e isole) vuole essere un invito a condividerne la continua riscoperta.

Le Polaris sono guide per viaggiare e, soprattutto, per conoscere. Poco spazio alle informazioni pratiche, facilmente recuperabili in internet, ma ricche descrizioni del territorio, della cultura, delle popolazioni e degli itinerari, integrate con esperienze dell'autore, curiosità e approfondimenti.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo