Bambinate (I coralli)

Compra su Amazon

Bambinate (I coralli)
Autore
Piergiorgio Paterlini
Editore
EINAUDI
Pubblicazione
05/09/2017
Valutazione
1
Categorie
La ferocia dell'infanzia non conosce tempo, né confini. Ogni giorno è pronta a esplodere. Anche se a tutti fa comodo pensare sia per gioco, altro non è che il primo irrompere della violenza nella vita degli uomini.
In questo romanzo asciutto e teso, Piergiorgio Paterlini torna ad affrontare le passioni dei ragazzi, nel loro tratto piú oscuro e inquietante.

Metà anni Sessanta. È il Venerdí Santo in un paesino della Bassa Padana e, come da tradizione, si rappresenta la Via Crucis. Anche i personaggi sono quelli della tradizione: le Pie Donne, il Sommo Sacerdote, il Cireneo, la soldataglia. E Pilato. I protagonisti, però, sono tutti bambini e nessuno di loro sta recitando, nemmeno il piccolo Cristo che viene trascinato sul Golgota. Gli adulti guardano, ma non vedono.
Cinquant'anni dopo, il ragazzo che allora era Pilato ritorna in paese. Tutto è rimasto come quel giorno, i cambiamenti hanno intaccato soltanto la superficie. I bambini feroci di un tempo sono ora uomini sconfitti e rancorosi, e quel povero Cristo invecchiato ha imparato a portare la sua croce.
La resa dei conti sarà crudele come allora fu spietato il gioco. Anche oggi è il giorno della Passione.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Mangialibri

BambinateMangialibri

Un Venerdì Santo degli anni Sessanta, un piccolo paese del centro Italia. Lo chiamavano Semo, perché non pronunciava bene la sc. Ermes e gli altri della classe glielo dicevano sempre mentre lo picchiavano, gli strappavano i vestiti, gli tiravano il pene o i capelli: sei Semo e sei finocchio. Lo hanno fatto anche quel Venerdì Santo, sotto i portici davanti alla chiesa, in pieno Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per commentare.

Altri libri di Piergiorgio Paterlini

Lasciate in pace Marcello (Einaudi tascabili. Scrittori)

Lasciate in pace Marcello (Einaudi tascabili. Scrittori) di

Marcello ha sedici anni ed è un ragazzo normale, con una famiglia normale e degli amici normali. Ma anche a sedici anni una vita normale può cambiare di colpo. Perché a sedici anni si possono avere dei segreti e all'improvviso ci si può scoprire grandi. E si possono vivere grandi dolori. E grandi amori. Marcello è solo un adolescente, ma ha amato molto una donna - la madre di un amico - il sapo...

I brutti anatroccoli: Dieci storie vere (Einaudi tascabili. Scrittori)

I brutti anatroccoli: Dieci storie vere (Einaudi tascabili. Scrittori) di

Costruito secondo il metodo dell'inchiesta ma scritto con un linguaggio narrativo, I brutti anatroccoli raccoglie storie emblematiche di «ordinaria bruttezza». Uomini e donne, giovani e non piú giovani, di ogni parte d'Italia e di diversa estrazione sociale, culturale, professionale e religiosa, raccontano la propria esistenza a partire da questa singolare prospettiva: la bruttezza fisica. Un...

Ragazzi che amano ragazzi: 1991-2011

Ragazzi che amano ragazzi: 1991-2011 di

Ragazzi che amano ragazzi è ancora l’unico libro che in Italia, e in Europa, rappresenta e racconta l’infanzia e l’adolescenza dei ragazzi omosessuali. Gli anni passati dalla prima edizione testimoniano l’immobilismo della società civile italiana, la sua incapacità di dare serenità e l’agognata “normalità” a chi ama persone del suo stesso sesso. Il racconto si dipana attraverso uno straordinari...