Ipotesi di una sconfitta (Einaudi. Stile libero big)

Compra su Amazon

Ipotesi di una sconfitta (Einaudi. Stile libero big)
Autore
Giorgio Falco
Editore
EINAUDI
Pubblicazione
10/10/2017
Valutazione
1
Categorie
Da bambino Giorgio Falco amava la divisa da autista degli autobus, che il padre indossava ogni giorno per andare al lavoro, tanto che a Carnevale voleva vestirsi come lui, anziché da Zorro, chissà se per emularlo o demolirlo.Questo romanzo autobiografico non può che cominciare cosí, con la storia del padre: solo raccontando l'epopea novecentesca del lavoro come elevazione sociale, come salvezza, Falco ne può testimoniare il graduale disfacimento, attraverso le proprie innumerevoli esperienze professionali, cominciate durante il liceo per pagarsi una vacanza mai fatta. Operaio stagionale in una fabbrica di spillette che raffigurano cantanti pop, il papa e Gesú, per 5 lire al pezzo. Venditore della scopa di saggina nera jugoslava, mentre in Jugoslavia imperversava la guerra. Aspirante imprenditore di un'agenzia che organizza «eventi deprimenti per le élite». Redattore di finte lettere di risposta ai reclami dei clienti. Una lunga catena di lavori iniziati e persi, che lo conduce alla scelta radicale di mantenersi con le scommesse sportive. È la fine, o solo l'inizio. Perché questa è anche la storia - intima, chirurgica, persino comica - di un lento apprendistato per diventare scrittore. E di come possa vivere un uomo incapace di adattarsi.

«Mi sentivo convalescente, ma non ero deluso dal lavoro. Soffrivo, dall'età di diciassette anni, di una nevrosi politica ed economica, piú che individuale».

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Mangialibri

Ipotesi di una sconfittaMangialibri

Il papà di Giorgio Falco ha lavorato per tutta la sua vita per l’ATM di Milano. Quel lavoro è stato la realizzazione dei suoi desideri. Trasferitosi dalla campagna in città, l’ATM è divenuta la sua seconda casa. Ama guidare. Dal 1956 è stato alla guida dei bus per una tratta extraurbana a sudovest del capoluogo milanese. Il suo lavoro è guidare alternandosi con un collega (che Continua…

Registrati o Accedi per commentare.

Altri libri di Giorgio Falco

Sottofondo italiano

Sottofondo italiano di Giorgio Falco Editori Laterza

Il sottofondo scava nell'intimo di ognuno di noi, per trasportarci in superficie, nel sottofondo commerciale così invasivo da non farci sentire il destino comune, il senso di prigionia di una nuova stagione ritmata dai jingle, dalle promozioni. Barattiamo il silenzio che precede la lotta con una ninna nanna. I gesti decisivi diventano secondari, e il sottofondo dominante, che pensavamo relegato...