Strani i percorsi che sceglie il desiderio

Compra su Amazon

Strani i percorsi che sceglie il desiderio
Autore
Francesca Mazzucato
Editore
Castelvecchi
Pubblicazione
20/04/2018
Valutazione
1
Categorie
Le guerre sembrano finite, ma è solo un’illusione. Mirjana combatte ogni giorno la sua guerra con le memorie crudeli, la sindrome post traumatica, i progetti che non vuole abbandonare. Aspetta che Marko ritorni, o forse si illude. Marko, estremo e feroce come lei, arrabbiato, impegnato con gli ultimi degli ultimi, Marko che è andato via senza dirle dove, o perché. E poi ci sono Annarosa e Diana. Sono diventate amiche da bambine, nei corridoi di un ospedale, travestite da principesse egizie, cercando di sopravvivere all’inaccettabile. Che andare avanti, cavarsela in ogni caso sia la questione fondamentale della vita lo imparano presto. Tre donne nel tempo di mezzo, con assedi da fronteggiare, piccole euforie, piaceri, speranze e brevi sollievi, sono le protagoniste di un romanzo corale e coinvolgente dedicato ai Balcani, agli esclusi, alla magnifica fragilità, a chi sopravvive e a chi no. Una storia coraggiosa, carnale, epica, da cui è impossibile non lasciarsi trasportare.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Mangialibri

Strani i percorsi che sceglie il desiderioMangialibri

D’altronde è stata una guerra da una parte e dall’altra, quella dei Balcani, non è che in Bosnia fosse un “ricevimento di gala”! Era comunque difficile e crudele, con scelte dure, fatte per non morire. Ne sa qualcosa Mirjana, che non riesce a liberarsi dei ricordi, lei che per i soldati era diventata la “puttana pelle di luna”, per distinguersi dalle altre, more, bionde, Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per commentare.

Altri libri di Francesca Mazzucato

L'amore cattivo (Riflessi del presente)

L'amore cattivo (Riflessi del presente) di

Un’antica ferita, la paura, il bisogno d’amore. Nora è una donna in fuga: dalla famiglia, dal suo paese di provincia, da Bologna dopo gli studi. Approda a Milano dove si sforza di dare senso alla sua vita. Ha un lavoro che ama nel campo pubblicitario e delle amiche fidate, ma è sola, spaesata, disturbata da un passato pesante. Violenze, rabbia, urla, litigi, solitudine. Vive in difesa, sentendo...