Il cipiglio del gufo (Supercoralli)

Compra su Amazon

Il cipiglio del gufo (Supercoralli)
Autore
Tiziano Scarpa
Editore
EINAUDI
Pubblicazione
23/01/2018
Valutazione
1
Categorie
Nella Venezia di oggi si ritrovano un vecchio telecronista di calcio che sta perdendo l'uso della parola, un professore di liceo con ambizioni troppo grandi e un giovane dai molti talenti a caccia di anziane signore facoltose. Hanno una vendetta da compiere, una famiglia da salvare e tante delusioni da riscattare. Sono pronti a cambiare sé stessi per amore o per soldi. Si lanciano nelle avventure piú inattese, fanno scelte comiche e dolorose. Ma questo romanzo sa come seguirli.

Venezia, oggi. Nella città piú globale del mondo, tre uomini sono a un punto di svolta della loro vita: per disperazione, ambizione e insoddisfazione. Il primo è Nereo Rossi, il telecronista di calcio piú famoso d'Italia; sta per perdere l'uso della parola per una malattia. Sa che gli resta poco tempo, ma prima vuole vendicarsi del suo rivale. Per farlo sfrutta le conoscenze che gli ha procurato il suo mestiere: coinvolge l'uomo piú potente d'Italia, che gli deve alcuni favori, e si fa accompagnare da un giovane biografo a cui racconterà la sua vita. Il secondo è Adriano Cazzavillan, quarantacinquenne professore di liceo: vorrebbe guadagnare di piú e far vivere meglio la sua famiglia; sfrutta l'unica possibilità che la nostra epoca offre alle persone come lui. Cosí suscita l'invidia dei colleghi e perde il lavoro. Nell'ultima parte del romanzo si lancia in una indimenticabile avventura per salvare suo figlio Gilberto, rimasto intrappolato da una forza oscura. Il terzo è Carletto Zen, trentenne tuttofare, che è stato risucchiato dal «Gorgo», come lo chiama lui, cioè l'attività economica dominante in città, il turismo: accompagna gli stranieri nei bed&breakfast, fa le pulizie, e intanto cova desideri di rivalsa: circuire anziane proprietarie di palazzi, ricche vedove bisognose di compagnia. Non ha certo l'aspetto del seduttore, ma le sue prodigiose e buffe qualità nascoste lo hanno già reso una leggenda. Il nuovo romanzo di Tiziano Scarpa fa incursioni nei centri di potere romani, nei gangli della grande editoria milanese, ma gravita principalmente a Venezia, «la città delle facce»: il luogo che attrae tutte le nazionalità, tutte le fisionomie del mondo, con le loro storie singolari dietro volti di ogni tipo. Con tenerezza, comicità, intelligenza, intensa compartecipazione, Il cipiglio del gufo racconta come sfruttare le possibilità che si hanno, in diverse età della vita, per salvare sé stessi e gli altri, o per condannarsi da soli.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Mangialibri

Il cipiglio del gufoMangialibri

Nereo Rossi è un radiotelecronista affermato. Con la sua capacità di giocare con le parole è sempre stato richiestissimo e superpagato, anche per eventi che... esulavano un po’ dal mondo del calcio e dello sport! Con le sue parole hanno scritto libri: anzi, sono uscite intere collane ‒ suddivise per anni e campionati ‒ delle sue radiocronache. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per commentare.

Altri libri di Tiziano Scarpa

Il brevetto del geco

Il brevetto del geco di

Si fanno chiamare Cristiani Sovversivi. C'è chi li considera dei terroristi, e chi invece pensa che siano un toccasana per il nostro spompato Occidente. Agiscono sullo sfondo, mentre in primo piano si alternano le avventure di due personaggi che hanno molto in comune, anche se non lo sanno ancora. Il primo è Federico Morpio: artista a Milano, ex giovane, si ritrova solo e senza soldi....

Amore® (I coralli Vol. 93)

Amore® (I coralli Vol. 93) di

Amore, marchio registrato. L'amore è un brevetto, un marchio di fabbrica, una merce inconfondibile come le aspirine e la cocacola. Chi ha inventato l'amore? Come faccio a riconoscerlo subito quando lo incontro dentro e fuori di me? Come posso dire con tanta sicurezza «sono innamorato», «sono innamorata»? L'amore è un luogo comune della comunità umana, e tuttavia ognuno si persuade di vivere qua...

Occhi sulla graticola (Einaudi tascabili. Scrittori)

Occhi sulla graticola (Einaudi tascabili. Scrittori) di

La timida Carolina frequenta l'Accademia di belle arti a Venezia e lavora per una rivista di fumetti giapponesi: ricostruisce le parti anatomiche censurate in originale. Alfredo prepara una tesi sulle brutte figure nei romanzi di Dostoevskij. Si conoscono sui battelli del trasporto pubblico: Carolina finisce nel Canal Grande, Alfredo si tuffa in acqua per salvarla. Da quel giorno fa incetta di ...

Cosa voglio da te (L'Arcipelago Einaudi Vol. 24)

Cosa voglio da te (L'Arcipelago Einaudi Vol. 24) di

Questi racconti potrebbero intitolarsi Dodici perizie di parte sui rapporti fra maschi e femmine , perché sono narrati da un uomo o da una donna: ogni personaggio protagonista esprime una visione molto faziosa delle sue relazioni di coppia. Oppure il titolo potrebbe essere Anime gemelle eterozigote , visto che le affinità fatali coinvolgono persone profondamente diverse. Anche Ripicche e caz...

Corpo (Einaudi tascabili. Scrittori Vol. 1656)

Corpo (Einaudi tascabili. Scrittori Vol. 1656) di

Il cuore è una seppia che spruzza nel corpo il suo spavento. Le palpebre inseriscono nello sguardo il fotogramma nero della morte. L'ombelico è un misuratore di capezzoli. I nervi sono fulmini che folgorano le membra, le idee sono fantasmi che le ghermiscono.