Alla Caccia degli Anormali

Un gruppo di scienziati dell'Area 51 mi diede il nome di Elixia. Ero un'abile cacciatrice. La mia storia iniziò in uno dei loro laboratori fondati dalla "Società dei Cacciatori degli Anormali", un gruppo di stravaganti milionari. Il mio compito era quello di uccidere o catturare i nemici che non sono umani.


Mi diedero l'aspetto di una ragazza di diciannove anni: la mia pelle e miei capelli avevano un colore tra il blu e il verde. Le mie vene erano bianche e gli occhi erano del giallo più chiaro che potete immaginarvi. Infatti, dovevo indossare sempre occhiali da sole molto scuri perché, se gli umani li avessero visto, avrebbero pensato che fossi un vampiro o un licantropo.


Non sapevo modificare la mia forma, potevo solo cambiare il colore dei capelli in argento platino e quello della pelle in bianco. Gli occhi rimanevano dello stesso colore. Le mie capacità mi permettevano di fare il lavoro per cui ero stata creata: cacciare alieni, vampiri, angeli cattivi, licantropi, ecc.


Genere: adolescenti e adulti


Genere secondario: fiction fantascientifiche e fantasia

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Vianka Van Bokkem

Un mondo ostile

Un mondo ostile di

Il milionario aristocratico Emerik Jakob Pavic sorprende Klara, sua figlia adottiva, con un viaggio a bordo di uno Space Shuttle per il suo diciottesimo compleanno. Purtroppo la sua si rivelerà una scelta sbagliata, perchè si ritroveranno sperduti a vagare nello spazio, fino a quando una brillante luce bianca circondata da anelli blu non li rimanderà sulla Terra. La questione importante ora è: ...

Lupus Patronus La Profezia

Lupus Patronus La Profezia di

Mi trovarono dentro una cesta di legno in riva a un fiume, in una notte di luna piena, quando avevo due mesi. Secondo la coppia di anziani che mi trovò, al collo portavo una collana in pelle da cui pendeva una grossa zanna di lupo. Vi era inciso il nome “Amelia”. Ho diciassette anni, e una terribile maledizione si manifesterà il giorno del mio diciottesimo compleanno. Sono parte di una profezia...

La mia gemella fantasma

La mia gemella fantasma di

Il mio migliore amico é stato ucciso in un incidente motociclistico. Aveva diciotto anni, come me, quando morì. Io fui invitata in laguna e decisi di provare a chiamare lo spirito di Jesse mentre ero in acqua. Non sapevo nuotare e quasi annegai cercando di raggiungere Jesse.Nel momento in cui raggiunsi la riva, ebbi una tremenda rivelazione. L’unico modo che avevo per rivedere Jesse era essere ...

Sangue di Licantropo

Sangue di Licantropo di

Quando avevo tredici anni, la Bulgaria fu colpita da una letale epidemia di peste e gli esseri umani cominciarono a morire uno dopo l'altro in tutto il paese. Io e mia sorella Nerina, che allora aveva quindici anni, non fummo infettate perché siamo vampiri. I sopravvissuti chiesero asilo nei paesi vicini ed io e mia sorella non avemmo più esseri umani con cui alimentarci.Una notte, mentre andav...

I Vampiri Vichinghi

I Vampiri Vichinghi di

Quest'inverno nevica così tanto che non è facile trovare umani in giro.Non bevevo sangue da giorni e mi sentivo sempre più debole. Improvvisamente, ho sentito odore di sangue umano e ho visto due umani in lontananza. Uno di loro era ferito e il suo sangue fresco gocciolava lentamente sulla neve bianca. Forse avevano avuto un incidente e si erano persi.La mia vita immortale si è complicata quand...

Il tradimento dei licantropi

Il tradimento dei licantropi di

Io e i miei genitori appartenevamo al clan di licantropi di Sergei. Vivevamo nei pressi del confine tra Russia e Alaska. Quando Sergei, il nostro maschio alfa, annunciò che intendeva trasferire il clan in Alaska, pensai che non aveva senso. Il nuovo villaggio era esattamente identico a quello in Russia.Alcuni mesi più tardi stavo cacciando linci, leoni di montagna, alci e orsi polari. Una notte...