Sparta e Atene (Classici della libertà Vol. 5)

Compra su Amazon

Sparta e Atene (Classici della libertà Vol. 5)
Autore
Friedrich Schiller
Editore
IBL Libri
Pubblicazione
07/06/2013
Valutazione
1
Categorie
In questa conferenza tenuta all’università di Jena nell’agosto del 1789, il grande letterato Friedrich Schiller contrappone due modelli di governo: quello di Sparta, elaborato a partire dal progetto costituzionale di Licurgo, e quello di Atene, quale trae origine dalle intuizioni di Solone.
Quale che sia l’attendibilità storica della ricostruzione, tale contrapposizione tra libertà e dispotismo mostra come in Schiller fosse forte l’adesione all’idea di una società aperta al mutamento e alla creatività, nella persuasione che il dominio del ceto politico riduce l’uomo a uno stato animale.
A distanza di più di due secoli, lo scritto schilleriano mantiene intatto tutto il suo fascino. Esso fu anche una formidabile fonte d’ispirazione per quei giovani che, in una Germania dominata dal totalitarismo hitleriano, continuarono a cercare nella propria tradizione storica i semi di una cultura schierata con l’uomo e contro il Potere: poiché se “uno Stato impedisce lo sviluppo delle capacità che vi sono in ogni essere umano e se esso interferisce con il progresso dello spirito, allora esso è da condannare”.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Mangialibri

Sparta e AteneMangialibri

Dopo aver combattuto congiuntamente e sconfitto a Maratona, a Salamina e a Platea l’offensiva della flotta e delle forze armate del potente Impero persiano rivolta contro la Grecia, le strade di Sparta e Atene si dividono. Gli esponenti al potere nella prima città sono convinti di avere ormai allontanata la minaccia del nemico in maniera definitiva; quelli della seconda di Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per commentare.

Altri libri di Friedrich Schiller

Il Visionario

Il Visionario di

IIl visionario racconta la storia di un'oscura macchinazione ordita ai danni del Principe von ***, erede al trono di Curlandia, che verrà progressivamente trascinato in un abisso di timori e ossessioni. Intorno alla figura principale si snoda un ricco florilegio di personaggi immortali come l'Armeno e il Siciliano (in cui sono mescolati i tratti di Cagliostro e Mesmer, del mago e del ciarlatano...

Intrigo e amore (Teatro)

Intrigo e amore (Teatro) di

Nel 1783 Schiller scriveva che Intrigo e amore presentava un vizio di forma: nella disperata storia sentimentale tra la giovane borghese Luisa Miller e l’aristocratico Ferdinando, “il comico avvicenda il tragico, il capriccio l’orrore e, malgrado gli sviluppi procedano abbastanza tragicamente, ci sono alcuni personaggi e situazioni esilaranti che irrompono a rallentarne il dénouement”. Questo d...

L'insurrezione dei Paesi Bassi contro il governo di Filippo II: Traduzione di Salvatore Caporaso

L'insurrezione dei Paesi Bassi contro il governo di Filippo II: Traduzione di Salvatore Caporaso di

Prima traduzione italiana dopo il 1852.

I masnadieri

I masnadieri di

In una nuova traduzione il dramma che costituì l'esordio letterario del giovane Schiller riscuotendo subito uno strepitoso successo. Una violenta denuncia delle istituzioni politiche e sociali del tempo del più grande drammaturgo tedesco.

Maria Stuarda: Traduzione interlineare di Salvatore Caporaso

Maria Stuarda: Traduzione interlineare di Salvatore Caporaso di

Traduzione interlineare

La congiura a Genova di Fieschi: Traduzione di Salvatore Caporaso

La congiura a Genova di Fieschi: Traduzione di Salvatore Caporaso di

Traduzione di Salvatore Caporaso