La guerra civile americana: Le ragioni e i protagonisti del primo conflitto industriale (Storia)

L'Unione contro la Confederazione, le Giacche Blu contro le Giacche Grigie, Nord contro Sud: la Guerra civile americana è l'archetipo dello scontro tra due opposte visioni della civiltà, e a un secolo e mezzo di distanza essa continua ad attirare l'attenzione di studiosi e lettori per il suo ruolo cruciale nel determinare la nascita degli Stati Uniti moderni. Ricostruendo con rigore e precisione lo sfondo sociale ed economico da cui ebbe origine la Guerra di secessione, Raimondo Luraghi - il massimo esperto italiano di questo periodo storico - ci porta nel cuore di questa drammatica contesa: racconta celebri battaglie come quelle di Vicksburg e Gettysburg, descrive passo dopo passo le mosse di grandi protagonisti come Abraham Lincoln e Jefferson Davis, e ci mostra come la Guerra civile sia un conflitto estremamente moderno, il primo della civiltà industriale, e ancora fondamentale per comprendere i rapporti di forza nella nostra attuale società. Una straordinaria galleria di personaggi e avvenimenti, esemplare nell'illuminare i fattori decisivi di uno scontro che ha cambiato il corso della storia.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Mangialibri

La Guerra Civile americanaMangialibri

Il clima negli Stati Uniti nell’imminenza delle elezioni presidenziali del 1860 è surriscaldato. Pochi mesi prima un fanatico antischiavista di nome John Brown ha cercato di scatenare un’insurrezione di schiavi in Virginia, causando diciassette morti, ed è stato frettolosamente impiccato per omicidio, istigazione alla rivolta e tradimento verso lo Stato. A Nord sono molti a Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per commentare.