Citizen Berlusconi: Il cavalier miracolo

«Molto chiaro, molto preciso, molto fattuale e perfino esaustivo.»
la Repubblica - Filippo Ceccarelli

Con una nuova prefazione dell'autore

La biografia attenta e documentata che Alexander Stille ha dedicato a Silvio Berlusconi è stata subito accolta come un libro fondamentale per capire le ragioni di un successo imprenditoriale, politico e mediatico che dura da decenni. Citizen Berlusconi è un’inchiesta condotta secondo il modello del miglior giornalismo anglosassone, ma allo stesso tempo un avvincente racconto. Silvio Berlusconi, con le sue luci e le sue ombre, è anche l’eroe di uno straordinario romanzo popolare. Intorno alla sua figura ruota uno dei grandi enigmi della politica contemporanea: che cosa può accadere alla democrazia nell’era dei grandi conglomerati dell’informazione, delle enormi fortune personali, delle vertiginose ambizioni? Le vicende mediatiche e giudiziarie di questo libro sono un tassello utile per capire l’equilibrio dei media nel nostro paese e come si possono usare le aule di tribunale per intimidire le voci scomode. Soprattutto, Citizen Berlusconi racconta gli ultimi anni dell’Italia berlusconiana e il declino del paese.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Alexander Stille

Uno su mille: Cinque famiglie ebraiche durante il fascismo

Uno su mille: Cinque famiglie ebraiche durante il fascismo di

«Scritto benissimo, commovente. In futuro verrà considerato al livello delle opere di Primo Levi.»Times Literary Supplement«Una meticolosa ricerca e una grande sensibilità, uno sguardo inedito su vittime, eroi e carnefici, ebrei e gentili. Un libro che merita di stare accanto ai romanzi più illuminanti sulla vita e sulla morte sotto il fascismo.»The New York Times«Il frutto di una ricerca accur...

La forza delle cose (Garzanti Saggi)

La forza delle cose (Garzanti Saggi) di

Ugo Stille è uno dei personaggi più geniali e misteriosi dell’Italia della seconda metà del Novecento. Figlio di ebrei esuli dalla Russia comunista e approdati in Italia, giovanissimo antifascista conosce i protagonisti della resistenza ed è amico di Giaime Pintor. Riesce rocambolescamente a rifugiarsi negli Stati Uniti e risale la penisola con l’esercito americano, occupandosi di stampa e prop...