L'amore per i genitori vive in eterno

Gli ho dato la decozione dalle erbe raccolte prima di ultima luna piena tra cui c'è stato un ginseng. Allora non poteva andare, e ho insegnato da esso ha rotto tutto che è stato richiesto e ha provato a trattarla siccome ha trattato decenni e ha guarito tibetani. Ma non l'ha aiutato. "Non senza ragione dicono, - ha notato, - a quello che le forze soddisfanno solo per altri". Ha parlato sull'abilità znakharsky. Sentii come alcuni discussero come le streghe firmano il contratto con demoni e spiriti maligni che quelli aiutarono a creare la magia siccome organizzano alcuni rituali neri in cui uccidono animali neri, ma non vidi mai niente simile.

- Deve partire, - improvvisamente la nonna tranquillamente ha detto, avendomi portato di pensieri. Mi sono seduto vicino al suo letto e ho rammendato l'aperto un varco la copertura per coprirla e questo è diventato più caldo. – Non si adatta qui …
- Non partirò da qualche parte, la nonna, avrò un riposo, - ho preso la sua mano data debole e ho provato a sorridere, avendo posposto cucire.
- Ha bisogno di partire, Elia, - sorprendentemente fermamente per la sua debolezza presente che ha ripetuto. Ho espresso sopraccigli aggrottando le sopracciglia.
- Perché?
- Un non sopravvivrà.
- Non parli così! Si riprenderà, - ho cominciato a mentire a esso e me.
- Non passare il tempo per immaginazioni stupide, - ha fermato il mio tentativo. – Qui è impossibile rimanere. È il mio successore, ma Lei indifeso e inetto. Forse, a Lei non è stato trasferito le mie capacità, ma se imparano su Lei …
- Loro? – Ho sentito la stranezza nella sua frase. – Chi – loro?
- La gente cattiva, Elia. Molto male, - la nonna ha stretto la mia palma più forte. – Quelli da chi abbiamo evitato questi abitanti di villaggio sotto sono solo la gente scura e mal-allevata. Ma c'è gente veramente male. E siamo necessari per loro.
- Che per? – Ho alzato spalle. – Ha detto che nelle città e lontano da ci sono dottori e medicina che ha costretto a uscire guaritori, e dobbiamo vivere nel posto simile per essere necessari sebbene per qualcuno.
- Perdoni, Elia.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli