Correndo sul tetto del mondo

«Ci sono due parole che in Tibet sono proibite. Due parole che bastano a farti imprigionare all'istante. Penso spesso queste parole. Qualche volta, addirittura, le dico. Guardo i soldati allontanarsi e grido: "Dalai Lama!-» Tash ha dodici anni e conosce bene le regole da osservare per sopravvivere in Tibet, un paese occupato dai soldati cinesi. Ma quando un uomo si dà fuoco nella piazza del mercato in segno di protesta e i soldati catturano i genitori di Tash, non si può far altro che infrangerle, queste regole. Lei e il suo amico Sam decidono di fuggire dal loro villaggio e cercare l'aiuto del Dalai Lama, che vive in esilio in India. E così, con i misteriosi documenti del padre di Tash nascosti nello zaino e accompagnati da due yak, inizia per i due ragazzi uno straordinario viaggio attraverso le montagne dell'Himalaya. Età di lettura: da 9 anni.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Let’s talk about: Correndo sul tetto del mondo di Jess ButterworthStamberga d'Inchiostro

Correndo sul tetto del mondo è possibile vedere le cose da un’altra prospettiva, guardando giù è come avere una visione più ampia di ciò che di solito viviamo e magari è anche un’occasione per cambiare ciò che non va. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.