Malagigi (Trekking)

Carlo Magno. Paladini. Roncisvalle. Nomi che riportano alla mente epici
scenari, innamoramenti e fonti magiche, le valorose gesta degli antichi
cavalieri di Ludovico Ariosto e Torquato Tasso. Ed è qui che giace,
quasi nascosta tra le maglie della trama delle più famose imprese dei
paladini francesi, una storia intrisa di magia, che scalpita per essere
raccontata e condivisa. Una storia che porta alla ribalta un personaggio
controverso, tale Malagigi, potentissimo stregone cresciuto ed educato
dallo stesso Merlino, ago della bilancia nella lotta tra bene e male,
tra indomiti cavalieri cristiani e temibili guerrieri turchi, tra
creature angeliche e ripugnanti rigetti degli Inferi.
Nella prima parte del romanzo ci ritroveremo a seguire le disavventure del
piccolo ma intraprendente Richair, incaricato della missione più
pericolosa di tutte: richiamare il temibile (nonché incontenibile e
temuto) Malagigi, dalla sua prigione incantata affinché, grazie alle sue
arti stregonesche (un pasticciaccio brutto di magia nera e bianca… più
nera che bianca, a dirla tutta!), aiuti i Paladini di Carlo Magno, ormai
debilitati e privi di qualsivoglia motivazione, nella lotta contro i
turchi. La seconda parte scenderà sempre più in profondità nell’animo e
nella vita del franco negromante, esplorando la travagliata giovinezza
dello stregone, la sua affannata sete di vendetta e il suo
insostituibile rapporto con il cugino Astolfo, che condividerà una parte
imprescindibile del suo destino.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Alessandranna D'Auria

Patrick Brontë

Patrick Brontë di

Patrick Brontë, padre di Charlotte, Branwell, Emily e Anne, dai campi verdi dell’Irlanda delle antiche ballate, sposa la discendente di un pirata, Maria Branwell dando vita a una progenie di scrittori sfortunati in vita ma immortali nella fama letteraria. Un tocco di follia, un po’ di eccentricità, talvolta una vena passionale che mai avremmo immaginato.

Charlotte Brontë. Il diario di Roe Head 1831-1838 (Windy Moors Vol. 15)

Charlotte Brontë. Il diario di Roe Head 1831-1838 (Windy Moors Vol. 15) di

Negli anni solitari in cui si trovò a Roe Head, prima come allieva e poi come insegnante, Charlotte Brontë tenne dei fogli slegati conosciuti oggi come Roe Head Journal. Si tratta di un testo in qualche modo connesso ad Angria, il ciclo narrativo dell’adolescenza, eppure dotato di una sua indipendenza: un giornale di appunti in cui Charlotte impresse attimi di fantasia indotta, cosciente e...

L'ultimo di Maganza

L'ultimo di Maganza di

E' trascorso un mese dalla battaglia di Roncisvalle e poco meno dall'esecuzione di Gano di Maganza. Richair di Montalbano non poteva immaginare che il suo padrino, lo stregone Malagigi, gli avesse riservato un destino di gloria. Solo che quel destino era tutto da conquistare e per farlo, avrebbe dovuto formare una nuova legione di Dodici Pari, Dodici Paladini pronti a tutto per la patria, per...

MALAGIGI

MALAGIGI di

A.D. 778. Nella piana di Roncisvalle si sta consumando un massacro. La Splendente Armata di Karol il Magno viene annientata dall'Armata Nera Saracena. Uno a uno cadono i più valorosi Paladini di Francia: Orlando, Olivieri, Turpino, Astolfo e uno stregone senza più magia. Ma questa è solo parte della storia, una storia che inizia trentaquattro anni prima, quando un bambino di stirpe nobile...