La ragazza nello specchio: E nuove storie di donne pericolose

Compra su Amazon

La ragazza nello specchio: E nuove storie di donne pericolose
Autore
Gardner Dozois
Editore
MONDADORI
Pubblicazione
16 giugno 2015
Categorie

"L'inferno non conosce una furia violenta quanto quella di una donna offesa" recita un celebre proverbio inglese. E le eroine di La ragazza nello specchio e nuove storie di donne pericolose mostrano che davvero non è mai una buona idea deludere una signora.

Questo volume completa l'edizione italiana dei lunghi racconti che compongono Danger­ous Women, la pluripremiata antologia americana curata dal grande editor di fantasy e fantascienza Gardner Dozois e da George R.R. Martin, lo scrittore fantasy più amato e letto al mondo.

Come nel caso del primo volume, la qualità dei testi e degli autori raccolti in questa seconda (e conclusiva) parte del libro è elevatissima. Tra loro Lev Grossman che, nel racconto che dà il titolo all'edizione italiana della raccolta, torna alla Brakebills Academy, la scuola di magia dove è ambientato il suo romanzo Il Mago (Rizzoli) che lo ha fatto conoscere e amare in tutto il mondo. O Diana Gabaldon, la regina del romanzo storico americano, che regala ai suoi fan un nuovo prequel alla "Saga di Claire Randall" (edita in Italia da Corbaccio), da cui è tratta la serie televisiva "Outlander". O ancora Brandon Sanderson, una delle nuove stelle del fantasy mondiale, l'autore dei libri del ciclo "Mist­born" e delle "Cronache della Folgoluce" (pubblicati da Fanucci).

Una lettura imperdibile per tutti gli appassionati di George R.R. Martin e per chi vuole conoscere alcuni dei più importanti autori americani di narrativa thriller, fantasy e fantastica.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Gardner Dozois

La principessa e la regina: e altre storie di donne pericolose

La principessa e la regina: e altre storie di donne pericolose di

"Chiamare Danza i tetri, turbolenti, sanguinosi eventi di questo periodo appare grottescamente inappropriato. Senza dubbio alcuno, il termine trae la propria origine da un qualche cantastorie. 'Morte dei Draghi' sarebbe un nome di gran lunga più sensato." Con queste parole si apre La Principessa e la Regina , il nuovo tassello nel grandioso affresco della saga di George R.R. Martin che sta...