La Figlia Del Capo

Può una ricca ragazza viziata e capricciosa essere piegata da banda di giovani delinquenti e ridotta in totale sottomissione?

Maureen fece una smorfia per l'audacia della giovane canaglia. Chiuse la porta con un calcio e indossò il bikini. Si guardò allo specchio. Decise di provare qualcos'altro, era troppo rivelatore con quel ragazzo in giro e Cindy sicuramente non approverebbe. Senza bussare è apparso di nuovo.
"Zia Cindy dice di aiutare con la cena” annunciò. Non poteva evitare di guardarle il corpo. Era un cuore perfetto con una sottile striscia di tessuto tra le natiche. La sua faccia ha detto "wow" e i suoi occhi brillavano.
"Bussa prima di entrare nella mia stanza e non guardarmi in quel modo, ruffiano” lo rimproverò lei. Si allontanò con aria soddisfatta e lei sbatté la porta. Spogliandosi dal bikini guardò la porta con uno sguardo malizioso come se lo sfidasse a provarci ancora una volta.
Si infilò un paio di mutandine bianche ma non riuscì a trovare un reggiseno nel mucchio di vestiti, quindi si infilò l'abito direttamente sopra il corpo. Fortunatamente, sebbene i suoi seni fossero grandi, erano abbastanza sodi da non averne bisogno.
Cindy organizzò lei e Howard in giro per la cucina, dove Maureen cercò di pelare lentamente una piccola patata da una grande. "Qui, lascia che lo faccia io." Le disse Howard. Lo guardò sapientemente sbucciare la patata sentendosi inutile. Lo ha fatto senza nemmeno guardare. Poi si rese conto che stava fissando il suo seno.
In piedi tra lui e la finestra, il sole basso splendeva attraverso il vestito, riusciva a vedere chiaramente il profilo dei suoi seni. Era affascinante vedere quei deliziosi meloni così vicini. Non vedeva l'ora di vederne di più.
Maureen si avvicinò a Cindy guardandola accigliata. "Ok, c'è qualcosa che posso fare? Non so cucinare. Certo, posso apparecchiare il tavolo."
Il cibo era semplice e genuino rispetto a casa sua, dove lo chef aveva sempre preparato qualcosa di interessante. Maureen si chiese perché sua zia non avesse assunto qualcuno per queste faccende umili, era abbastanza ricca da poterlo fare senza problemi.
Dopo il pasto è stata lasciata sola a caricare la lavastoviglie e si è infastidita nel rompersi un'unghia. Cindy era partita per uno dei suoi numerosi comitati, mentre Maureen continuava a lottare con una lista di faccende da sbrigare. Adesso che aveva bisogno di lui, Howard non si vedeva da nessuna parte.
Il bagno in camera aveva una doccia, ma senza vasca, così Maureen ha deciso di usare quella di famiglia per un bagno immancabile. Il suo vestito era un disastro bagnato sul pavimento, quindi lo lasciò lì per tornare nella stanza a piedi nudi, la sua bella pelle liscia avvolta in un asciugamano.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Monica Scott

La Donna Dei Sogni

La Donna Dei Sogni di Monica Scott

Una ragazza, come sempre, attirò la sua attenzione. Non riusciva a ricordare il suo nome. Penelope qualcosa, pensò. Era spettacolare. Era la più giovane di tutti i dirigenti e più giovane di molti segretari. Sembrava che cercasse di proiettare un'immagine altera a causa di ciò. Era estremamente formosa e sebbene fosse molto attenta ad indossare abiti molto severi, non riuscivano a nascondere la...

Vieni Con Me

Vieni Con Me di Monica Scott

"Spogliati Agata, vorrei vedere il tuo corpo." La sua richiesta la riportò alla realtà della stanza. Ora era preoccupata, avrebbe visto il suo corpo poco attraente per quello che valeva; non gli sarebbe piaciuta la sua forma esile, lo sapeva. Lei esitò. "Ora, Agata." Non aveva voglia di disobbedire; tornò nella stanza, lontano dalla finestra. "No Agata, vicino alla finestra." Agata era vicina ...

Il Modo In Cui E' Stato

Il Modo In Cui E' Stato di Monica Scott

"Hai fatto sesso con una donna e con un uomo, e per te il sesso con la donna è stato talmente bello che ti ha spinta a non stare più con un uomo?" "No, non ho mai fatto sesso con un uomo, non ho mai visto un cazzo da vicino in quarantadue anni, non ne ho mai preso uno, mai succhiato uno e mai fottuto uno." "Beh, Sofia è ... sono suo marito, voglio essere suo marito la prossima settimana, ...

Il Buco Della Gloria

Il Buco Della Gloria di Monica Scott

Aveva già scartato due dei modelli offerti. Quello che mostrava le catene che scendevano dal perineo sulle natiche di una donna alla vita appariva sciocco e scomodo. E l'altro, che aveva un solo cavo metallico che correva dalla stessa zona al centro del suo didietro, sembrava il tanga dell'inferno. Quindi quelli non avevano alcun appello. "Ma questo," pensò, "sembra il vero affare." Stava ...

Lusso & Sesso

Lusso & Sesso di Monica Scott

Il ragazzo si voltò per vedere cosa stesse succedendo proprio quando un pugno lo colpì in pieno viso, facendolo cadere a terra. Si voltò per vedere tutti e tre i ragazzi crollare a terra, storditi e sanguinanti. Un grande uomo si stagliò in piedi sopra il capo, sembrava arrabbiato. Si accovacciò e, tirando fuori il coltello dalla tasca del ragazzo, lo premette contro il suo collo. "Se mai ...

In Balìa Di Demetra: Perso nella lussuria

In Balìa Di Demetra: Perso nella lussuria di Monica Scott

Mi ha sorriso quando sono entrato. "Ti piace?" Mi sono guardato di nuovo intorno ed ho sorriso. "Lo adoro." "Non stavo parlando dell'arte". Il suo sorriso si ridusse ad un ghigno. Indossava un lungo abito nero e un gilet color oro brunito. Allentato in alto, per rivelare la sua pelle e il décolleté mentre si voltava. Stretto com’era, il vestito seguiva le curve delle sue gambe rivelate dal ...