L'ULTIMO DUELLO

Durante la prima guerra mondiale un capitano dell'esercito italiano cattura, con un'audace azione, un maggiore dell'esercito austriaco con i suoi soldati. Dall'incontro tra i due uomini nasce una discussione sulle ragioni della guerra. Le parole dell'ufficiale austriaco, figlio dell'aristocrazia asburgica, lasciano sconcertato il capitano italiano, figlio della nascente borghesia industriale italiana. Il loro incontro si concluderà con l'inevitabile scontro; uno scontro tra due mondi, due modi di essere e pensare e che segnerà il futuro dell'appena iniziato secolo breve.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di CARLO ALDO NAVA

La seconda moglie: Fin dove è lecito spingersi per realizzare i propri desideri?

La seconda moglie: Fin dove è lecito spingersi per realizzare i propri desideri? di

Quanto possono assomigliarsi due persone? L'incontro con Giulia Carpitelli è un'esperienza straniante per l’avvocato Gino Scarlatti: la donna è identica a sua moglie Giuliana, se non fosse per quel carattere forte e deciso che subito lo affascina. Sulla strada per il rifugio della Capannella, tra i monti dell’Alta Brianza, anche il giovane Antonio Mochetti si ritrova a fare i conti con un accad...