Licurgo (Percorsi della memoria)

 Il racconto prende spunto da un fatto di cronaca avenuto nel 1937 a Palestrina e da qui si compie il destino del protagonista del libro. È una visione suggestiva sugli eventi che l’uomo non può controllare e conferma come spesso le scelte future delle persone siano legate a questi eventi, più che a scelte fatte in scienza e coscienza. 
Questo terzo libro di Gianluca Luttazzi narra la storia di un giovane che compie la scelta più sofferta e meno ovvia, ma non per questo meno onorevole, che fu condivisa da molti in quel periodo storico così incerto e  confuso. Dopo una delusione amorosa, e non sapendo cosa fare del suo futuro prossimo, un po’ per volontà e un po’ per sfuggire alla sua pena, egli prende la decisione di arruolarsi nelle file della Repubblica Sociale Italiana.
Rifletteremo, attraverso le sue inquietudini, sulla validità della sua scelta, sull’assurdità della guerra e di come essa possa indurire gli animi e renderli insensibili al dolore altrui. In queste pagine non mancheranno atti eroici nei quali è possibile ritrovare quel briciolo di umanità che mai abbandonerà il protagonista. Amore, lealtà, rispetto, paura, sogni di chi ha sacrificato i propri vent’anni dentro un orizzonte spietato fatto di sangue e campi di battaglia.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Gianluca Luttazzi

E questo è un uomo? (Percorsi della memoria)

E questo è un uomo? (Percorsi della memoria) di Gianluca Luttazzi Fermento

Nell’ottobre del ‘43 un ragazzo ebreo all’indomani della scomparsa della sua famiglia, disperato e impaurito, scappa dal suo paese e incontra un gruppo di partigiani. Al principio lo vedremo titubante e spaventato, poi, fiero e leale, prendere parte alla lotta e combattere i nazisti a fianco dei patrioti. Insieme al suo inseparabile amico lo seguiremo nel viaggio verso il nord Italia. Ci ...

Riscatto (Percorsi della memoria)

Riscatto (Percorsi della memoria) di Gianluca Luttazzi Fermento

Questo libro è liberamente ispirato alla storia vera di uno zio dell’autore, che nel 1942, appena diciottenne, partì volontario arruolandosi nei Carabinieri. Come migliaia di giovani in quel periodo, rimase coinvolto negli eventi bellici della Seconda Guerra Mondiale e, insieme a tanti coetanei, si trovò di fronte a scelte fondamentali per il presente ma soprattutto per il futuro. Lui decise di...