I quartieri di Ponte Mammolo-Rebibbia, Casal dei Pazzi e Podere Rosa

Compra su Amazon

I quartieri di  Ponte Mammolo-Rebibbia, Casal dei Pazzi e Podere Rosa
Autore
Mario Ierardi
Pubblicazione
19/08/2018
Categorie
Il seguente piccolo saggio vuole rispondere quasi ad un‘esigenza personale di chi conosce ed abita in questo quartiere che fin da giovane si poneva degli interrogativi su che cosa fossero quei strani monumenti, resti, casali, ville romane presenti nel quartiere e quali fossero le loro funzioni, origini e collocazione nel tempo. Mi chiedevo spesso quali fossero le piante e gli animali presenti nel parco e quali fossero le origini del mio quartiere. Quando abitavo a Talenti spesso mi chiedevo che cos’era quel torraccio misterioso sulla Nomentana pur avendo coscienza che doveva essere qualcosa di romano, ma non sapevo collocarlo e trovare delle risposte più precise. E poi in quel strano castello sulla Nomentana chi ci abitava ? e perché era stato costruito ? Con gli anni pazientemente e raccogliendo dei materiali ho cercato di dare una risposta a questi interrogativi. Questo piccolo saggio e la galleria fotografica in appendice spero che serva a conoscere meglio i quartieri di cui parlo

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Mario Ierardi

Il contrasto tra Romani e Parti per l'egemonia sull'Armenia

Il contrasto tra Romani e Parti per l'egemonia sull'Armenia di Mario Ierardi

Con questo mio lavoro ho voluto porre in evidenza come la questione armena sia stata, in numerose occasioni, l’elemento destabilizzante del settore orientale determinando la nascita degli attriti tra i due popoli i quali, quando non riuscivano ad imporre diplomaticamente il loro predominio all’interno dello stato armeno (si pensi al perenne contrasto tra fazioni filo-romane e filo-partiche), ...

Le vie consolari: Itinerari nel Lazio e nella campagna romana

Le vie consolari: Itinerari nel Lazio e nella campagna romana di Mario Ierardi

L’attenzione verso le strade nasce da una telefonata dove mi si proponeva di scrivere i testi sulle vie consolari per un progetto della Regione Lazio finalizzato alla costruzione di un sito internet. Da subito, mi appariva l’assurdità di seguire tale impresa pur essendo limitata alle strade consolari del Lazio. Il materiale in mio possesso risultava strutturato sulle varie strade con le ...