Al di là del bene e del male: Ediz. integrale (Classici del pensiero)

IN OFFERTA LANCIO!

"Nietzsche sulla composizione di questa sua opera, in un abbozzo (poi abbandonato) di prefazione così scrive: ""Questo libro è composto di annotazioni da me fatte durante la nascita di ""Così parlò Zarathustra"", o - più esattamente - durante gli intermezzi di quella nascita, sia per ristorarmi sia anche per interrogare e giustificare me stesso nel pieno di un'impresa estremamente ardita e densa di responsabilità..."" E proprio come in ""Zarathustra"" continua a condurre le sue micidiali aforistiche scorribande di nomade negli ambiti della morale, qui crudelmente dissezionata, della psicologia, della storia e della cultura. Ripercorrendo tutti i temi fondamentali della sua maturità filosofica è considerato uno dei testi fondamentali della filosofia del XIX secolo. E come dice il suo sottotitolo un ""Preludio di una filosofia dell'avvenire"". Anche se alcuni aforismi risalgono al 1881, la stesura organica e definitiva dell'opera, si colloca tra la primavera del 1885 e l'inverno 1885-1886. Alla metà di quest'ultimo anno, il libro - non trovando disponibile un editore - vide la luce a spese dello stesso autore."

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Friedrich Nietzsche

Poesie: Testo originale a fronte

Poesie: Testo originale a fronte di Friedrich Nietzsche Feltrinelli Editore

È indiscutibile che Nietzsche sia un grandissimo scrittore, anzi, uno dei più grandi scrittori in lingua tedesca, sebbene egli stesso avesse il terrore di venire ricordato appunto come uno scrittore. Avrebbe forse voluto, Nietzsche, essere piuttosto ricordato come un poeta? Ovvero come colui che nelle poesie di questo volume viene definito come “una bestia, furba, rapace, strisciante”, “un ...

Così parlò Zarathustra

Così parlò Zarathustra di Friedrich Nietzsche Giunti Demetra

Sono i maggiori critici militanti e studiosi italiani a raccontare ogni opera in 10 parole chiave: per penetrare fino al cuore dei capolavori di tutti i tempi. Edizioni integrali, testi greci e latini a fronte, traduzioni eleganti, essenziali note a piè di pagina. In più, con le tavole sinottiche, è facile collocare vita e opere degli autori nel contesto storico, letterario e artistico . «...

La nascita della tragedia (Opere di Friedrich Nietzsche)

La nascita della tragedia (Opere di Friedrich Nietzsche) di Friedrich Nietzsche Adelphi

Con "La nascita della tragedia", sua prima opera, pubblicata nel 1876, Nietzsche appare subito nella sua unicità, ponendo al pensiero e alla vita nuove esigenze e nuovi criteri. In queste pagine si rivela, in una splendida orchestrazione musicale, dove il respiro wagneriano regola il flusso di una prosa inaudita nella lingua tedesca, quell’intuizione totale della civiltà greca – non ...

Le poesie (Collezione di poesia Vol. 368)

Le poesie (Collezione di poesia Vol. 368) di Friedrich Nietzsche EINAUDI

Nietzsche fu a lungo incerto fra la vocazione di filosofo e quella di poeta. E anche quando la prima ebbe il sopravvento, il suo rapporto con la lirica non si interruppe, come dimostra la presenza organica di poesie nella Gaia scienza , in Umano troppo umano e soprattutto in Così parlò Zarathustra , dove non è quasi più possibile distinguere le giunture tra prosa e verso, e quest'ultimo ...

Al di là del bene e del male (Ennesima)

Al di là del bene e del male (Ennesima) di Friedrich Nietzsche Guaraldi

Al di là del bene e del male è il testo in cui il filosofo del nichilismo si addentra nella maniera più inquietante dentro il groviglio di contraddizioni in cui la morte di Dio ha precipitato l'esistenza. Il risultato è un grande romanzo sui due mali del mondo contemporaneo: l'alienazione e la nevrosi.

Così parlò Zarathustra (RLI CLASSICI)

Così parlò Zarathustra (RLI CLASSICI) di Friedrich Nietzsche

Scarica un estratto GRATIS e inizia a leggere subito! Questo ebook ha: INDICE LINKATO. Filosofo massimo, Nietzsche col suo pensiero provocatorio e reazionario è stato lo spartiacque tra la filosofia tradizionale e un nuovo modello di riflessione. Aveva poco più di quattro anni quando restò orfano di padre e l’anno seguente morì il fratello minore. Cresciuto in una famiglia di pastori ...