Capitan Abisso (Urania)

Lo spazio è l'Abisso, il grande Vuoto; i comandanti delle astronavi sono Ufficiali del Vuoto. Questa è la storia di uno di loro: Genro Kane Gupta, capitano della Dragon Zephire cacciatore sguinzagliato nella galassia. Ma un giorno Genro Kane incontra Dominique Alia Wu, splendida e misteriosa jump pilot – una delle bellissime donne che forniscono alle navi l'energia del balzo cosmico – e le cose cambiano. Perché Dominique non è un pilota come tutti gli altri; perché lo sfibrante esercizio necessario a muovere le astronavi non la consuma lentamente né la uccide; e soprattutto perché ha una richiesta senza precedenti da fare al comandante: permettere alla Dragon Zephir di fare il Balzo alla cieca, violando le regole più elementari della sicurezza nello spazio!

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Capitan AbissoMangialibri

Genro Kane Gupta è un marinaio di lungo corso, nel lontano ventesimo secolo lo si sarebbe definito un vero “lupo di mare”. Oggi, però, è solo un capitano del vuoto cosmico con una brutta storia da raccontare, una storia tragica. La “Dragon Zephir”, la sua lussuosissima astronave, è prossima alla fine e fluttua senza vita alla deriva in un settore di spazio sconosciuto. Il suo Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.

Altri libri di Norman Spinrad

Il signore della svastica (Urania)

Il signore della svastica (Urania) di

Come nell'Uomo nell'alto castello, la serie tv tratta da Philip K. Dick, anche in questo mondo alternativo si fanno la guerra e altre attività normali del XX secolo. Abbandonata la carriera di pittore ed emigrato in America, Adolf Hitler continua a essere un modesto artigiano, pur nutrendo sogni di gloria. Ha pubblicato un romanzo di science fiction, Il signore della svastica, vendendolo sul me...

Jack Barron e l'eternità (Urania)

Jack Barron e l'eternità (Urania) di

Trent'anni fa i giovani del '68 sono diventati la classe dirigente, hanno avuto figli a cui trasmettere il potere e molti sono già andati in pensione o si apprestano a farlo, dopo aver ampiamente trasformato la civiltà occidentale. Ma siamo sicuri che siano disposti a uscire di scena, loro che hanno rappresentato la generazione più radicale dei nostri tempi? E d'altra parte, quale alternativa a...