Black Klansman: Può un agente di colore infiltrasi nel Ku Klux Klan? Una storia vera

DA QUESTO LIBRO IL FILM CHE HA OTTENUTO IL PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA  AL FESTIVAL DI CANNES 2018

Stati Uniti, 1978. Ron Stallworth è il primo detective afroamericano a entrare nel Dipartimento di Polizia di Colorado Springs e il suo arrivo, in un periodo di profondi sconvolgimenti sociali, non è particolarmente gradito ai colleghi. Tra i vari incarichi, gli viene affidato quello di leggere i giornali locali e segnalare «attività insolite e potenzialmente pericolose». Così, un giorno, tra gli annunci, legge:
 
KU KLUX KLANPER INFORMAZIONI CONTATTARE
CASELLA POSTALE 4771
SECURITY, COLORADO 80230
 
… e decide di rispondere, sostenendo di essere un bianco difensore della purezza razziale, preoccupato del fatto che «i negri stiano prendendo il sopravvento» e quindi interessato a sapere cosa bisogna fare per affiliarsi al KKK.
Da quel momento, inizia la più incredibile missione sotto copertura della Storia. Grazie alla coraggiosa collaborazione di un collega, Chuck, la sua «controfigura» bianca, Ron riesce a entrare nel Klan con inattesa facilità e perfino a contattare il Gran Maestro, David Duke. Dopo alcune azioni di sabotaggio, però, il pericolo di essere scoperto e di pagare con la vita diventa sempre più concreto…

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli