Alice Gorshkova: Il buio fuori, la luce dentro

Nicola è un uomo che ama la vita, assapora ogni dono che gli viene fatto e accetta ogni sfida con il massimo impegno e di certo Alice è una gran bella sfida. Alta, fiera, con lo sguardo impenetrabile e la forza di un ciclone. Lavora, studia e non si risparmia in nulla. Eppure tutta quella forza mal nasconde la sua fragilità e le sue paure.
In una storia piccante e romantica, due persone che hanno fatto del loro passato lo strumento per plasmare il proprio futuro, si incontrano e iniziano a smussarsi, limarsi, perfezionarsi fino a coincidere.

Alice Gorshkova è un romanzo autoconclusivo che non si limita a raccontare i fatti dal punto di vista sorpreso del protagonista, ma racconta prima di tutto un percorso di crescita che lo porta dall'essere uno dei più bravi e giovani chirurghi di fama mondiale a un Uomo.

ESTRATTO:
Immagino che resterà lì per un po', salgo in camera e comincio a preparare la mia valigia.
Tornerò a Milano da solo, è giusto così, o almeno è quello che voglio sperare.
Alice mi ha insegnato molto e io le sto dando tutto quello che posso. L’ho amata, la amo e vorrei tanto sposarla. Ma cos’è davvero meglio per lei? Cos’è meglio per un cuore ferito come il suo? Ho imparato sulla mia pelle che la famiglia guarisce tutto, che riempie buchi che non possono riempirsi in alcun altro modo.
Infilo le maglie in valigia alla rinfusa, senza pensarci troppo. La mia mente è altrove, cerca di aggrapparsi ad ogni attimo che ho passato con lei, fin dall’inizio, fin da quel primo incontro al bar. Penso alla sua particolare bellezza, a quell’incredibile equilibrio di forza e fragilità che è la sua anima. Mi rendo conto ora di quanto sono maturato, di quanto sono stato disposto a rinunciare pur di farla stare bene.
Non sono mai stato così innamorato.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli