Rimini Graffiti: Il valzer dei cani (I Gechi)

“Un telefono che squilla di prima mattina non porta bene”. È questo il pensiero che attraversa la mente di Leonard Beck quando si appresta a rispondere alla telefonata con cui la ex moglie Roberta lo avvisa del ritrovamento del cadavere di Antonio Pesaresi, uno sbandato e alcolizzato che negli anni di gioventù era stato il suo migliore amico. Per Leonard, che ora ha sessantatré anni e vive a Milano, inizia un lungo viaggio a ritroso nel tempo, che lo porta a ripercorrere le tappe della sua adolescenza, a partire dalla traumatica separazione dei genitori, che lo costrinse a trasferirsi dalla California alla Rimini del boom turistico degli anni Sessanta. I ricordi di una città che non c’è più si intrecciano a quelli dei primi amori, delle amicizie, delle passioni, della musica. Ma anche a quelli della paura e del dolore. E della morte. Perché a Rimini c’è una storia d’orrore non raccontata. E ora i cani stanno per tornare...

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Rimini graffiti di Nicola Arcangeli | Recensione di DeborahStamberga d'Inchiostro

Il giallo è enigmatico e coinvolgente, immerge a 360 gradi nelle vite e nelle menti dei protagonisti. Non è facile dare un volto al colpevole, potrebbe trattarsi di chiunque, ed inoltre tre le varie famiglie si celano segreti che affondano le proprie radici in un lontano passato. Lo stile di scrittura di Nicola Arcangeli è appassionante e davvero molto accurato, si percepisce il grande lavoro di ricostruzione del passato e la passione per farlo nel migliore dei modi. Tra presente e la rievocazione affascinante del passato costruiremo insieme a Leonard pezzo per pezzo il puzzle dietro a Rimini graffiti. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.

Altri libri di Nicola Arcangeli

Dove oggi è già domani (Uplit)

Dove oggi è già domani (Uplit) di

Marco è un uomo solo, ha perso il figlio, morto in un incidente, e la moglie, da cui si è separato dopo la morte del loro Thomas. La sua nuova realtà è fatta di silenzi, mancanze e propositi di suicidio.Luigi è un poliziotto sull’orlo della pensione e la prospettiva di una vecchiaia accanto alla moglie malata di Alzheimer. In un commissariato semideserto risponde a una telefonata inconsueta: un...

Lo specchio delle sue brame (Narrativa)

Lo specchio delle sue brame (Narrativa) di

Richard e Amanda sono due estranei, quarantenni con una vita tormentata. Lui è un infermiere, non molto socievole, con pochi amici e una compagna di nome Sabrina, madre divorziata. Lei spende le serate tra un locale e l’altro, perdendosi tra drink, droghe e la paura di un corpo che sta invecchiando.I due sono a loro insaputa legati da un passato comune che ha segnato le loro esistenze e che por...

Solo il vento lo ascoltava

Solo il vento lo ascoltava di

Sono trascorsi ormai cinque anni dalla morte del piccolo Thomas. Dopo la crisi che ne era scaturita, Marco e Grazia Beltrami sono tornati ad essere una coppia, pur nella quotidiana difficoltà di vivere con un tremendo peso nel cuore. Dall'altra parte del mondo, sull'isola di Amsterdam, in mezzo all'Oceano Indiano, un gruppo di scienziati sta indagando sulla sparizione di un pallone sonda. Quand...