VITA DI MERDA CON FARFALLE: Una storia di zombi, criceti, ragazze lupo e divi sull'orlo di una crisi di nervi

Benvenuti nell’ universo distopico, meraviglioso e terribile di Vita di merda con farfalle.
Dimenticate ogni riferimento, mettete a tacere il vostro stupore e leggete tutto con gli occhi del simbolo.
Quattro diversi personaggi intrecciano le loro storie di vita e di morte, sullo sfondo di una metropoli ricca, sporca, tumultuosa e minacciata dal problema dei non-morti.

Danny Renda, ex divo anni 90 della sit com “Tenerezza ne abbiamo”?, oggi ridotto a monumento vivente al cinismo e alla dissolutezza, si vede arrivare la grande occasione di rilancio. Un giovanissimo regista indie gli propone il ruolo di protagonista di un copione pazzesco, in cui ipotizza un mondo in cui Berlusconi dopo esser diventato un cantante celebre, una specie di Elvis dei Navigli, allo scoppio della guerra contro l’invasore comunista, diventa il capo della Resistenza.

Galileo detto Gali, un aitante suprematista che in seguito ad una delusione d’amore tenta il suicidio, ma invece di morire si risveglia zombie. Come molti altri intorno a lui. In una società che vede i non morti come il nemico, parassiti della società.

Annibale, un criceto chiuso in solitudine nella sua piccola gabbia, che si ricorda improvvisamente della sua vita precedente, scoprendo qualcosa di molto importante, di cui non aveva mia saputo prima.

E infine Alberta, una ragazza licantropo spedita in un Istituto Paritario di suore severe, che suona nel gruppo electro punk delle Rasputin Dolls, e si innamora di un ragazzo telecinetico, andando incontro ad un destino sorprendente.

Un’opera unica, in bilico fra commedia e dramma, ricco di personaggi bizzarri e battute taglienti, scritta in forma di sceneggiatura, perché per certi orizzonti di follia c’è bisogno dell’occhio onnipotente e metafisico di una macchina da presa.
Come dice il sommo Lych: "Perdersi è bellissimo"

Marco Costa è uno scrittore e regista romano, già autore dei romanzi Tremaroma e Olivia, e di diverse opere teatrali.

SI CONSIGLIA LA LETTURA AD UN PUBBLICO ADULTO.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Marco Costa

TIRRENICA LE CRONACHE ETRUSCHE: LIBRO 1 e 2 - La saga sulla più antica civiltà d'Italia

TIRRENICA LE CRONACHE ETRUSCHE: LIBRO 1 e 2 - La saga sulla più antica civiltà d'Italia di MARCO COSTA

LA NUOVA BERLINO: Nazisti in Antartide

LA NUOVA BERLINO: Nazisti in Antartide di MARCO COSTA

Siamo negli ultimi mesi del 1943. Il Fuhrer al termine di una drammatica riunione militare chiede all'ideologo del Partito, Ministro dei Territori Occupati, Alfred Rosenberg, notizie della nuova squadra di ricerca inviata alla Nuova Berlino, la segretissima Base 211 in Antartide. Le sorti della guerra stanno lentamente mutando in favore degli Alleati e diventa fondamentale accelerare col ...

TEATRO: Clamori dalla mia testa piena di gente

TEATRO: Clamori dalla mia testa piena di gente di MARCO COSTA

Questo volume riunisce i primi quattro testi di commedie teatrali dell'autore e regista Marco Costa. Con una scrittura orientata al pop surreale, insieme caustica e commovente, l'autore affronta il tema della famiglia intesa in tutte le sue più contorte declinazioni. Sollevando la facciata borghese ne svela il comico marciume che le corrode dalle fondamenta. Si va da una crisi di mezz'età di ...

TINDER NIGHT INFERNO

TINDER NIGHT INFERNO di MARCO COSTA

Anastasia è una giovane ucraina che lavora come cameriera in una caffetteria, e ancora sogna il principe azzurro, ma nel frattempo si tiene occupata con Tinder. In verità è stata Manola, la sua smaliziata collega a farle conoscere l’applicazione, vedendola giù dopo l’ultima rottura col suo ex, e a spiegarle come funziona. Dopo un paio di appuntamenti a vuoto, con ragazzi anche carini ma ...

BADBARBIES

BADBARBIES di MARCO COSTA

In questo universo cinico e indifferente, in questo mondo sfrenato e vertiginosamente in crisi, in questo freddo tempo da lupi dove il sesso è merce di scambio e il romanticismo è solo un feticismo di cui si cibano gli sprovveduti, Aria, Vika e Lana, tre splendide ragazze interrotte, viziate edoniste e affamate, tre anime spezzate da un destino atroce e sfavorevole, imboccano precipitosamente ...

OLIVIA: la proprietà transitiva di me e te

OLIVIA: la proprietà transitiva di me e te di Marco Costa Marco Costa

Vanni Ruggeri è un giovane attore pieno di talento e ambizione che per il momento serve frappuccini nel bar più sfigato dell’aeroporto di Fiumicino. Tornato nella sua casa rifugio si stappa una birra e si butta sul divano a cazzeggiare sul computer. Entra nel solito sito di chat dove fra tanti visi anonimi e bizzarri, incontra lei, Olivia, una graziosa studentessa di astrofisica con un cappello...