Antologia Premio I ponti dell'Arte 2018

Il Premio Letterario promosso da I Ponti dell’Arte nasce nel 2003 e si avvale fin dall’inizio di una Casa Editrice di Sostegno, prima la Rolando Editore poi la LFA Publisher, che, entrambe, curano l’edizione di una Antologia per raccogliere le opere degli autori che abbiano partecipato al Premio. Perché un’Antologia? Per Ricordare e per Dialogare. “Gli uomini sono uniti dalla parola, perché possono comunicare tra loro con una tipologia comune di linguaggio”, scrive Angela Guaccio nella prefazione alla settima edizione dell’Antologia che recava il titolo Pensieri di Primavera VII. E continua “La ricerca di un linguaggio universale, forse dai tempi di Babele, continua ad appassionare l’umanità.” Ma, avverte l’autrice, bisogna evitare l’ambiguità e questo è un tema che più di molti altri apre al dialogo. “Se su una faccia di un biglietto si legge: quello che leggete sull’altra faccia è falso; mentre sull’altra faccia si legge: quello che leggete sull’altra faccia è vero […] non si è in grado di stabilire se si tratti o meno di verità.” Da qui in poi è tutto Dialogo.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli