L'occhio di Dio (Fanucci editore)

Ne "Lo specchio di Dio" il rinvenimento dello scheletro di un uomo, sepolto duemila anni prima, accompagnato dal manuale di istruzioni di una videocamera non ancora uscita sul mercato, è stata la scoperta più inquietante mai fatta dall’archeologo Stephen Foxx. Esiste forse un viaggiatore del tempo, che avrebbe visitato la Palestina del Primo secolo per filmare gli accadimenti della vita di Gesù? Adesso, il ritrovamento del video contenente le immagini di Cristo apre scenari inattesi. Samuel Barron, multimilionario legato ai movimenti evangelici radicali e alle organizzazioni religiose più influenti, è molto più che un uomo di potere. John Kaun, il finanziatore degli scavi che hanno portato alla luce lo scheletro dell’uomo arrivato dal futuro, ha scoperto che dietro l’ideazione e l’attuazione del viaggio nel tempo c’è proprio Barron. Il suo scopo è prelevare Gesù dal suo tempo e portarlo nel presente, per far sì che una nuova venuta di Cristo sulla terra possa compiersi. Dopo la morte di John Kaun, è Stephen Foxx a farsi carico delle responsabilità e dei rischi di un’indagine che sembra coinvolgere interessi e sfere di potere inimmaginabili. L’elezione a vicepresidente degli Stati Uniti di un uomo molto vicino a Barron, il governatore ultracattolico Gerald DenHaag, rende definitivamente manifesta la gravità del piano in atto: scatenare l’apocalisse sulla terra e preparare il ritorno del Messia annunciato dalle Scritture.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Andreas Eschbach

Lo specchio di Dio (Fanucci editore)

Lo specchio di Dio (Fanucci editore) di

Nella necropoli di Bet Hamesh, non lontano da Gerusalemme, l’archeologo Stephen Foxx scopre lo scheletro di un uomo morto duemila anni prima... con accanto il manuale di utilizzo di una videocamera. Lo stupore del ritrovamento si trasforma subito in inquietante enigma: la videocamera è ancora in progettazione e l’uscita sul mercato è prevista di lì a tre anni. Si tratta forse di un futuro viagg...