DISTURBO IN REM 5 (RED LIGHT DISTRICT)

Compra su Amazon

DISTURBO IN REM 5 (RED LIGHT DISTRICT)
Autore
Lea Ammendola
Pubblicazione
05/09/2018
Categorie
...Prima ...
la mia prima esposizione,
il primo successo,
un amico di nome Dario
alle prese con la sua ex
che l'ha gia' dimenticato
ed una bambina bella come il sole
di nome Elisabeth.
Poi,
Mechelen,
Il fiammingo,
il francese e
l'inglese..
Un'aula enorme
ed una donna di nome Veerle.
Il nostro primo incontro al freddo nel cortile,
io ignara di chi sia,
poche parole tra noi,
ma un pensiero tipo:
:" Io...ma io sono sempre stata innamorata di te!"
Sorrisi,
conversazioni su Munch
e sigarette.
Un viso dolce, una voce bassa e modulata.
capelli biondo cenere tenuti insieme da una matita,
uno studente innamorato di lei
e lei che lo rifiuta gentilmente e con grazia piu' volte.
Si tiene a distanza,
ma non da me.
Io che dipingo nell'Accademia il sabato e la domenica mattina,
perche' non c'e' anima viva.
I miei quadri appesi con mio grande stupore...

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Lea Ammendola

GUARDARTI NEGLI OCCHI (red light district)

GUARDARTI NEGLI OCCHI (red light district) di Lea Ammendola

:" Cosa c'e' Lea che mi guardi cosi'?" Naturalmente e' sempre pronta ad un mio improvviso cambiamento di idea sul nostro rapporto. Entro velocemente ne suo studio e le chiedo , poggiando le mie labbra sul suo orecchio se le va. Si alza dalla sedia e capisco come le va di farlo. Le calo i calzoni ,le mutandine e comincio a masturbarla da dietro. Mi piace vedere il suo maglione alzato sino ai ...

DESIDERI RECONDITI (red  light district)

DESIDERI RECONDITI (red light district) di Lea Ammendola

Lecca!

BRIVIDI NERI: la Regina (red light district)

BRIVIDI NERI: la Regina (red light district) di Lea Ammendola Ninazed

Di nuovo Thereses nei mie pensieri...che sorride soddisfatta e si allontana completamente nuda , lasciandomi sdraiata su un tappeto caldo e con una coperta sul mio corpo.

NON TI FIDARE: la voce (red light district)

NON TI FIDARE: la voce (red light district) di Lea Ammendola Ninazed

Chiudo gli occhi e lei si sdraia sfiorandomi con i capezzoli la schiena , accarezzandola come solo lei sa fare. :Teniamoci per mano Nicole ...non so dove il mio sogno ci portera'. Si avvinghia al mio corpo ed io adoro questo contatto ancora una volta selvaggio.

SOLO NOI: si fa per dire (red light district)

SOLO NOI: si fa per dire (red light district) di LEA AMMENDOLA Ninazed

Si e' sempre detto , con uno chignon perfetto , una splendida donna e due occhi grigi che potrebbero ipnotizzarlo.

SETTE GIORNI : a casa (red light district)

SETTE GIORNI : a casa (red light district) di Lea Ammendola

Le tende , le finestre , il mio caro divano nero, il mio studio perfettamente in ordine ... La mia Nicole .