Rosmunda

Una femminista ante-litteram è la protagonista del romanzo fiabesco. La donna, sballottata da vicende che ne metterebbero alla prova la volontà di reagire, riesce invece ad affrontarle ogni volta con rinnovata energia e con una predisposizione all’amore per il prossimo che ricorda gli insegnamenti religiosi.
Tutto nasce da ritrovamenti casuali di diari e di manoscritti che riportano a tempi lontani. Alvise ai giorni nostri ritrova casualmente un vecchio manoscritto con le memorie di una certa Rosmunda, la quale, a sua volta, aveva eletto a sua guida di vita la lettera lasciatale come testamento morale da sua nonna. Una nonna accusata di stregoneria dai compaesani, né la nipote può sfuggire, nella diffusa ignoranza popolana, alla stessa nomea.
La storia è inframmezzata da fatti al limite del fantastico, in un'aurea fiabesca, tanto da apparire avvolta di magia, ma che viene sempre mantenuta nell’ambito degli avvenimenti che capitano agli umani.
Le vicende, in un continuo cambio di scena, si collocano nel XVI secolo in luoghi diversi. Traggono origine in Veneto, dove Rosmunda è nata, ma troveranno svolgimento in Lombardia, fino alle lontane plaghe d’Inghilterra.
Rosmunda nelle sue vicissitudini incontrerà personaggi storici realmente esistiti o verrà a conoscenza deile loro storie.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Andrea Maurutto

Rosmunda

Rosmunda di Andrea Maurutto Mnamon

Una femminista ante-litteram è la protagonista del romanzo fiabesco. La donna, sballottata da vicende che ne metterebbero alla prova la volontà di reagire, riesce invece ad affrontarle ogni volta con rinnovata energia e con una predisposizione all’amore per il prossimo che ricorda gli insegnamenti religiosi. Tutto nasce da ritrovamenti casuali di diari e di manoscritti che riportano a tempi ...