Il Grido di Protesta: Memorie dell’Olocausto

Manny Steinberg passò la sua adolescenza in quattro campi di concentramento tra la Polonia e la Germania, sopravvivendo per più di cinque anni in condizione fisiche e mentali estreme. Il Grido di Protesta racconta la sua storia e rappresenta una testimonianza fondamentale di quello che fu uno dei più dolorosi episodi della storia umana.

Con una prosa semplice e schietta, Steinberg racconta di come la sua giovinezza venne improvvisamente interrotta nel 1939, all’età di appena 14 anni, quando assieme alla sua famiglia venne deportato in un campo di concentramento nazista e fu costretto a subire tremendi ed interminabili soprusi. I ricordi sono espressi con estrema lucidità e le parole diventano, a volte, perfino brutali nella loro imprescindibile sincerità. Se pensavamo di sapere ormai tutto sull’Olocausto, Manny Steinberg è pronto a farci ricredere e ad imprimere nella nostra memoria collettiva nuove immagini che non possiamo rifiutare di guardare.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli