Diario di una mente bipolare

«Descrivere uno stato psicotico a chi non l'ha mai vissuto è impresa assai ardua. Nella sfera del mondo razionale apparivo una pazza invasata, che aveva sconnesso il cervello col dato sensibile. Il pensiero scorreva velocemente, le associazioni di idee erano impressionanti, più accresciute, numerose, ogni particolare viveva della sua presenza-assenza. Dovevo curare la mia anima stanca. Ferire il mio corpo, diventato grembo di un bimbo mai arrivato, alveo di un fiume straripante di dolore, per l'assenza scolpita nel cuore di madre. Avevo sognato spesso le manine che si aggrappavano a un mio abbraccio, la cameretta colorata di sogni e nuvole e stelle e arcobaleni dipinti nel soffitto. Volevo gridare al mondo che io sarei stata una brava madre, che avrei amato, incondizionatamente, la creatura che avrei generato».

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

RecensioniLibri.org

Diario di una mente bipolare | Tiziana IemmoloRecensioniLibri.org

Diario di una mente bipolare di Tiziana Iemmolo è un testo psicoanalitico, commovente, folle. Un’opera di narrativa breve in grado di raccontare con coinvolgimento e passione la storia di un grande amore, nonché di un grande dolore e di una grande follia. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per commentare.