LATINORVM: Un passato di parole

Compra su Amazon

LATINORVM: Un passato di parole
Autore
Maurizio Garbin
Pubblicazione
13/09/2018
Categorie
Come nascono le parole ? C'è un rapporto tra ciò che definiscono e l'oggetto stesso ? Come cambiano nel tempo ?
Ricostruire le vicende delle parole, trovare la loro origine, seguirne l'evoluzione nel tempo, è un modo diverso di leggere la storia, una storia forse più in sordina, certo poco nota, nella quale i grandi personaggi contano quanto la gente comune e gli eventi memorabili sono meno importanti dei fatti quotidiani. L’attenzione del libro è rivolta essenzialmente alla stretta relazione tra la lingua e i casi della vita, senza per questo perdere di vista la storia ufficiale - quella che rende conto del destino dei popoli e dà un senso compiuto alle vicissitudini umane – così da avere sempre presente il quadro di riferimento indispensabile per spiegare e comprendere. Le metamorfosi linguistiche sono l’effetto di eventi spesso molto lontani nel tempo e per lo più fortuiti, ma proprio in virtù dello stretto rapporto della lingua con la storia del popolo che la parla è non di rado possibile ricostruirne il percorso evolutivo mediante l’attenta lettura della storia stessa. L’intimo legame che unisce una lingua alle vicende di chi la parla ne fa una creatura viva, che si adegua con grande flessibilità ai cambiamenti culturali, sociali, economici, politici. La lingua è di conseguenza un prodotto “storico” nel senso più compiuto del termine, perché è la vita vissuta dalla gente a tracciare l’itinerario semantico del vocabolario.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli