La Terapia

I miei pensieri tornarono alle mie visite al dottor Vanzini, per cosa mi trattava, e come? Poi un piano cominciò a formarsi nella mia mente, e se non avessi bevuto la bevanda che mi offriva al mio prossimo appuntamento? Ma come potevo svuotare il contenuto del bicchiere senza berlo? Ho sorriso, c'erano diverse piante in vaso nel suo ufficio e mi chiedevo se il farmaco avrebbe funzionato anche su di loro.

Tutto era come sempre, il dottore stava in piedi e mescolava la mia bevanda, le pillole ancora frullavano mentre si dissolvevano nell'acqua torbida. Mi sedetti sul bordo del suo tavolino da visita imbottito e basso e aspettai, esternamente paziente, ma dentro avevo messicani che saltavano, e fagioli e farfalle nella pancia. Sorrise mentre mi passava il bicchiere, gli sorrisi e lo ringraziai.
Mentre si voltava verso la sua scrivania, rovesciai rapidamente il composto nel terreno della pianta da vaso più vicina e quando si fu seduto mi stavo asciugando la bocca con il dorso della mano come sempre.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Lady Eva

Il Controllo Di Tutto

Il Controllo Di Tutto di Lady Eva

Passò in silenzio nell'atrio in cui l'aveva incontrata per la prima volta. Scivolò silenziosamente nel soggiorno e poi nel corridoio. La seconda camera a sinistra era la sua. Prima di aprire la porta, tirò fuori un fazzoletto e una bottiglia di cloroformio. Era preparato minuziosamente. La settimana precedente aveva lubrificato tutte le porte della casa, quindi non ci sarebbe stato nessuno ...

Syria Si Ribella

Syria Si Ribella di Lady Eva

Il mio tono era diventato più duro mentre rimproveravo il mio giocattolo sessuale. Quei brillanti occhi azzurri si gonfiarono e le sue labbra imbronciate cominciarono a tremare, ma trattenne le lacrime. Amo la mia Syria quando piange. Voglio solo tenerla stretta, ridendo della sua situazione disperata. Non posso farle sapere quanto io mi diverta o piangerà per tutto il tempo, sperando di farmi ...

Una Vicina Sexy

Una Vicina Sexy di Lady Eva

Abbiamo bevuto, guardato il gioco e bevuto un altro po’. La mia squadra stava perdendo e quella di Gaia stava vincendo. Maurizio ha detto che non gli importava chi vincesse, dal momento che la sua squadra non giocava, quel giorno. Così si è seduto lì a gettare benzina sul fuoco mentre Gaia ed io ci prendevamo in giro. In tutta onestà, penso che la stesse guardando più come un semplice gioco, ...

Le Corde

Le Corde di Lady Eva

Dire che Erika fosse pulita sarebbe un eufemismo. La stanza sembrava come se un fotografo di arredamenti fosse atteso da un momento all'altro. Niente era fuori posto. Sono andato alla sua scrivania ed ho aperto un cassetto. Ero stordito. Il cassetto era vuoto! Pulito e vuoto. Ho aperto il cassetto centrale. Era vuoto! Ho aperto tutti i cassetti ed era come se la scrivania non fosse mai stata ...

L'Accordo Perfetto

L'Accordo Perfetto di Lady Eva

Mentre si accoccolavano contro di lui, osservò, "Questa è stata la cosa più sconcia e gratificante che abbia mai fatto. Grazie ad entrambe per aver realizzato un sogno." Entrambe le donne iniziarono a ridacchiare e le loro risatine si trasformarono in risate. "Cosa c’è? Perché ridete?" chiese, sentendo un pizzico di insicurezza. Esther ha controllato la sua risata abbastanza bene da ...

Il Gioiello Perfetto

Il Gioiello Perfetto di Lady Eva

"Sembra una soluzione perfetta, Philippe. Sei un genio!" Eleonora sentiva che l'adulazione sarebbe stata utile. "Allora perché sento un'esitazione nella tua voce? Qual è il problema?" "Mademoiselle, tutto ciò che funzionerebbe, quelle modifiche, richiederebbero molte, molte ore di lavoro e faccio pagare 350 euro all'ora quando creo questi pezzi commissionati", disse tristemente Philippe. "...