Black Forest: Il Mistero Di Rocca d'Oro

Rocca D’Oro è un delizioso luogo immerso nel bosco e abitato da poche migliaia di abitanti, ma non tutto è idilliaco come sembra: qui, molti anni prima, sono accaduti tragici avvenimenti, conosciuti soltanto dai più anziani e ormai sepolti dal tempo, ma dopo la morte di Daniele, investito di fronte casa durante un pomeriggio invernale e lasciato agonizzante sull’asfalto, il mistero torna a palesarsi, risvegliando un dramma mai del tutto superato. La notte precedente l’ultimo giorno di scuola una strana creatura di nome Sygmud -metà uomo e metà uccello- entra in casa di Enrico, uno dei protagonisti, e si presenta annunciandogli che Daniele, o il suo spirito, è rimasto intrappolato in un mondo alternativo chiamato Sfera, dalla natura sbiadita e oscura, popolato da anime vaganti e dai possenti Syd, dei quali Sygmud, ne è custode e messaggero. Daniele invoca l’aiuto dei suoi più cari amici: Enrico, l’intellettuale del gruppo e grande appassionato di fantasy, intento a leggere un romanzo che narra di avvenimenti fin troppo simili a quelli che lui stesso sta affrontando per essere solo coincidenze, Alessio, scapestrato e pigro, Regina, ragazza sensibile e istintiva, dal passato sofferto, Luca, divertente ed equilibrato, e la bella Valentina, la più grande della comitiva e sorella di Alessio, corteggiata da tutti, nonché ex fidanzatina di Daniele. Insieme, i ragazzi combatteranno al fianco di Sygmud, affronteranno avventure pericolose e cercheranno di farsi forza, cementando un’amicizia che si prospetta duratura e sincera, crescendo e maturando, attraversando uniti il passaggio obbligatorio che li porta dalla fanciullezza all’età adulta.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Andrea Cerasi

Black Forest: Il Mistero Di Rocca d'Oro - Autunno

Black Forest: Il Mistero Di Rocca d'Oro - Autunno di Andrea Cerasi

Rocca D’Oro è un delizioso luogo immerso nel bosco e abitato da poche migliaia di abitanti, ma non tutto è idilliaco come sembra: qui, molti anni prima, sono accaduti tragici avvenimenti, conosciuti soltanto dai più anziani e ormai sepolti dal tempo. La morte di Daniele, investito di fronte casa durante un pomeriggio invernale e lasciato agonizzante sull’asfalto, scuote la piccola città ...