Generazione Z: Fotografia statistica e fenomenologica di una generazione ipertecnologica e iperconnessa

Cos'è Generazione Z?


Una guida per genitori, insegnanti e chiunque voglia approfondire opportunità, fenomeni, comportamenti, minacce e rischi legati all'esperienza online della nuova generazione dei nativi digitali, nonché a comprendere quali strumenti cognitivi è opportuno trasferire loro per favorire l’aumento della consapevolezza e l’uso proficuo e responsabile della tecnologia. Ma anche un invito al governo e alle istituzioni a introdurre nella scuola un programma strutturato di educazione digitale di cui la società moderna ha urgente bisogno per formare adeguatamente i cittadini di domani.


 


Cosa offre?


Generazione Z illustra gli importanti risultati di un’indagine statistica che ha riguardato più di 2.000 bambini e adolescenti da 9 a oltre 18 anni. È una fotografia di fenomeni e tendenze dell’esperienza quotidiana dei giovani nell'uso delle tecnologie digitali, vista con i loro occhi e raccontata dalle loro parole. Una mappatura critica dei principali rischi emersi, corredata da casi di studio e consigli per la prevenzione e la gestione dei possibili incidenti di percorso. L’ampia bibliografia, oltre 500 grafici e l’utile indice analitico rendono Generazione Z un indispensabile strumento per la comprensione del contesto digitale in cui stiamo vivendo e per poter decidere quale società vogliamo per il futuro.


 


Quali argomenti tratta?


Fra gli argomenti trattati: la Generazione Z, le sue specificità, la competenza digitale, il futuro ingresso nel mondo del lavoro, il bisogno urgente di investire nell'educazione digitale e una fotografia statistica che illustra in sintesi la fenomenologia dell’esperienza digitale dei giovani di oggi, con un’interessante illustrazione dell’incidenza dei tanti fenomeni fra i due sessi e al crescere dell’età e della classe frequentata. Tratta del potere attrattivo della tecnologia moderna, studiata e disegnata per catturare costantemente l’attenzione degli utenti e raccogliere dati personali, dell’essere genitori della Generazione Z e l’importanza di questo ruolo per la loro salute psicofisica futura, nonché del fondamentale ruolo della scuola.


Una rappresentazione dettagliata dei fenomeni tipici della nuova generazione e dei rischi correlati: l’uso dei social media (YouTube, Instagram, Facebook) e della messaggistica istantanea (WhatsApp, Instagram Direct, Messenger, Hangouts), la tutela dell'immagine , hate speech, shitstorm, social network anonimi, webchat esplicite, emulazione di fenomeni come anoressia, bulimia, autolesionismo e tendenza al suicidio, o di pericolose sfide come i selfie estremi e gli online challenge (Blue Whale, Momo, Blackout), videogiochi violenti e inadeguati, adescamento online (grooming), dipendenza tecnologica, Hikikomori (i ragazzi isolati), dipendenza da videogiochi (Fortnite), gioco d’azzardo, correlazioni con altre forme di dipendenza, pornografia, modelli ipersessualizzati, sessualità virtuale e sexting, cyberbullismo (con analisi critica della Legge 71/2017 sul cyberbullismo), tutela della privacy e del copyright. Il tutto con utili indicazioni per genitori e insegnanti sull'importanza di conoscere l’esperienza digitale di bambini e adolescenti per poterne identificare e comprendere i principali rischi, e sulle migliori misure preventive, sulla supervisione, su come reagire ai possibili incidenti di percorso e dove trovare un aiuto efficace per risolvere situazioni indesiderate o turbative.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Ettore Guarnaccia

Generazione Z: Fotografia statistica e fenomenologica di una generazione ipertecnologica e iperconnessa

Generazione Z: Fotografia statistica e fenomenologica di una generazione ipertecnologica e iperconnessa di Ettore Guarnaccia Independently published

Cos'è Generazione Z? Una guida per genitori, insegnanti e chiunque voglia approfondire opportunità, fenomeni, comportamenti, minacce e rischi legati all'esperienza online della nuova generazione dei nativi digitali, nonché a comprendere quali strumenti cognitivi è opportuno trasferire loro per favorire l’aumento della consapevolezza e l’uso proficuo e responsabile della tecnologia. Ma ...