Leonessa, a noi! (Storia Vol. 45)

Precede il nostro Gruppo idealmente
La schiera dei suoi Morti nel Paradiso,
se son chiamati al grido di Presente!
Noi rispondiam guardandoci nel viso:
in terra d’Albania quegli eroi
sono caduti ma son qui con noi!
(“Lerai!”, Inno del raggruppamento CC.NN. Galbiati, 1941)
Questo lavoro è dedicato alle Camicie Nere, ai sottufficiali ed agli ufficiali della M.V.S.N. caduti, feriti e mutilati sui monti dell’Albania e dell’Epiro.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Pierluigi Romeo di Colloredo Mels

Dalla torre cade un suono di bronzo: Viaggio nella Siena esoterica dagli atruschi al palio (Bookmoon Saggi Vol. 12)

Dalla torre cade un suono di bronzo: Viaggio nella Siena esoterica dagli atruschi al palio (Bookmoon Saggi Vol. 12) di Pierluigi Romeo di Colloredo Mels Soldiershop

Questo libro vuole essere un viaggio tra archeologia, mito ed ermetismo alla ricerca delle radici del Palio e della stessa Siena, dai giochi ippici etruschi del Lusus Troiae sino alle giostre medievali, in un labirinto di suggestioni, di simboli e di misteri. Dalla leggenda dei mitici fondatori Senio ed Aschio al simbolismo delle tarsie del Duomo, dal culto della Vergine ed alle sue radici ...

Camicia Nera!: Storia militare della Milizia Volontaria per la Sicurezza Nazionale dalle origini al 25 luglio

Camicia Nera!: Storia militare della Milizia Volontaria per la Sicurezza Nazionale dalle origini al 25 luglio di Pierluigi Romeo di Colloredo Mels Soldiershop

CAMICIA NERA! È l'unica storia militare della Milizia Volontaria Sicurezza Nazionale dalle origini al 25 luglio del 1943 e allo scioglimento di quella che fu la Guardia Armata della Rivoluzione Fascista nel dicembre dello stesso anno che sia stata scritta dopo il classico e oggi introvabile “Storia dei reparti combattenti della MVSN” pubblicato negli anni Settanta da Lucas e De Vecchi. L'autore...

Roma contro Roma: L'anno dei quattro imperatori e le due battaglie di Bedriacum (Battlefield Vol. 14)

Roma contro Roma: L'anno dei quattro imperatori e le due battaglie di Bedriacum (Battlefield Vol. 14) di Pierluigi Romeo di Colloredo Mels Soldiershop

La morte di Nerone nel giugno del 68 dopo Cristo getta l'Impero di Roma nel caos e in una guerra civile senza precedenti. È l'anno dei Quattro Imperatori. Pretoriani e legionari eleggono i propri imperatori che si affronteranno in una lotta senza quartiere: Galba, Otone, Vitellio, Vespasiano. Un piccolo villaggio presso Cremona sarà per due volte il luogo dove si deciderà per due volte, a ...

Rodolfo di Colloredo: Un feldmaresciallo italiano nella guerra dei 30 anni (Historical Byographies Vol. 5)

Rodolfo di Colloredo: Un feldmaresciallo italiano nella guerra dei 30 anni (Historical Byographies Vol. 5) di Pierluigi Romeo di Colloredo Mels Soldiershop

Rodolfo di Colloredo (1585-1657). 1585, alli 2 novembre essendo l’imperador Rodolfo retirato in Brandais per sospetto di peste, lontan due leghe di Pragha con pochissima corte, et essendo con questi pochi il signor Lodouicho camerier di Sua Maestà Cesarea la signora Perla sua moglie fece un figliol Maschio qual fu tenuto a battesimo da sua Maestà et fu chiamato Ridolfo et Mario… Il futuro ...

Leonessa, a noi! (Storia Vol. 45)

Leonessa, a noi! (Storia Vol. 45) di Pierluigi Romeo di Colloredo Mels Luca cristini Editore

Precede il nostro Gruppo idealmente La schiera dei suoi Morti nel Paradiso, se son chiamati al grido di Presente! Noi rispondiam guardandoci nel viso: in terra d’Albania quegli eroi sono caduti ma son qui con noi! (“Lerai!”, Inno del raggruppamento CC.NN. Galbiati, 1941) Questo lavoro è dedicato alle Camicie Nere, ai sottufficiali ed agli ufficiali della M.V.S.N. caduti, feriti e mutilati sui ...

Eylau 1807: L'aquila nella tormenta (Battlefield Vol. 23)

Eylau 1807: L'aquila nella tormenta (Battlefield Vol. 23) di Pierluigi Romeo di Colloredo Mels Luca cristini Editore

La battaglia di Preussisch- Eylau, combattuta in condizioni climatiche estreme, sotto bufere di neve e temperature di molto sotto lo zero tra la Grande Armée e i russi di Benningsen l’otto febbraio 1807, è stata definita la più epica delle battaglie di Napoleone, quella che vide la carica di cavalleria più grande della storia, guidata da Murat alla testa di oltre diecimila cavalie-ri, ma anche...