L'uomo che voleva uccidermi

Questo non è un semplice poliziesco. È anche uno spaccato della società giapponese, un romanzo psicologico che indaga le ragioni che possono spingere una persona a uccidere e, infine, la storia di un amore impossibile. In una fredda sera di dicembre, Ishibashi Yoshino saluta le amiche per incontrare un uomo contattato su un sito per appuntamenti nei pressi di un parco. Il mattino successivo, il cadavere della giovane viene rinvenuto nei pressi del valico di Mitsuse, in un luogo impervio e inquietante: strangolata. Chi doveva incontrare al parco? Perché la cronologia delle chiamate e dei messaggi dal suo cellulare racconta una storia diversa da quella che conoscono amici e familiari?

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli