La piccola scacchiera

In un attimo indefinibile si sente il bisogno di fuggire via.
Succede a Francesco un giorno come tanti altri in cui però tutto sembra diverso.
Costretto ad abbandonare il lavoro in libreria che era diventato il suo universo parallelo in cui poteva vivere le storie all'interno delle trame dei tanti libri da cui era circondato,scopre di non avere più niente che lo leghi alla sua città.L'unico rimedio è comprare un biglietto per l'isola di Santorini.
Sullo sfondo di questa storia si dipana una partita a scacchi lenta ed interminabile dal sapore arcano.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli