Delirio

Compra su Amazon

Delirio
Autore
Eugenio Nascimbeni
Editore
Lettere Animate Editore
Pubblicazione
23 aprile 2015
Categorie
Mirko ha dieci anni e un problema più grande di lui: un bulletto di paese l’ha preso di mira e lui, timido e introverso, non sa come risolvere la situazione: sarebbe disposto a fare qualsiasi cosa pur di levarsi di torno Igor e le sue continue vessazioni, ma non riesce proprio a trovare alcuna soluzione sino a quando un giorno, dopo l’ennesima angheria subìta, non incontra ai giardinetti un vecchio dall’aspetto vagamente sinistro che si dice pronto ad aiutarlo. Per fare ciò gli mostra un volume, “Il libro dei desideri”, dentro al quale Mirko trova il responso positivo che l’oracolo ha in serbo per lui. In cambio della realizzazione di quel desiderio fortemente voluto, vale a dire quello di eliminare il problema costituito da Igor, dovrà fare una grossa rinuncia, un sacrificio che lì per lì non riesce a individuare da solo, ma che gli viene suggerito prontamente dallo stesso vecchio: si tratta di qualcosa che lui, nell’ingenuità tipica della fanciullezza, non sa bene interpretare e al quale non attribuisce una grande importanza, a tal punto è procrastinato nel tempo.
Di colpo la scena si sposta, con un balzo temporale, a molti anni dopo e più precisamente in una villa che sorge su un promontorio isolato e raggiungibile solo via mare, dove Mirko, sua moglie Rosy e il piccolo Matteo si stanno godendo un breve periodo di vacanza. Mirko rivela alla moglie, da sempre all’oscuro delle vicende che riguardavano la sua infanzia, che quel ragazzino che lo molestava da bambino era stato ritrovato morto nelle campagne che circondavano il suo paese natale, e che l’assassino è proprio il vecchio al quale lui aveva promesso, in contropartita, di consegnare l’anima del suo primogenito non appena questi avesse compiuto il suo decimo compleanno, non un giorno prima e non un giorno dopo, ricorrenza che è programmata soltanto un paio di giorni dopo. È proprio per questo motivo, dice, che ha proposto alla famiglia quella vacanza insolita in una location così solitaria e aspra: il suo obiettivo è quello di sfuggire al vecchio, facendo in modo che il compleanno di suo figlio trascorra senza pericoli, annullando in tal modo la promessa da lui fatta al vecchio quand’era bambino...

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Eugenio Nascimbeni

L'attesa di Caronte (Spin Off)

L'attesa di Caronte (Spin Off) di

Questo è lo spin off del libro Il TraghettatoreChi era quel vecchio? Cosa ci faceva, lui, a quell’ora della notte, l’una passata da pochi minuti, nel bar della Nomentana su cui si era imbarcato la sera prima da Genova per raggiungere la Sardegna e godersi le sue meritate ferie estive? E, soprattutto, dov'erano gli altri passeggeri?” Alex Bardi, milanese, ha 22 anni e si divide fra il lavoro in ...

Il Traghettatore

Il Traghettatore di

Chi era quel vecchio? Cosa ci faceva, lui, a quell'ora della notte, l'una passata da pochi minuti, nel bar della Nomentana su cui si era imbarcato la sera prima da Genova per raggiungere la Sardegna e godersi le sue meritate ferie estive? E, soprattutto, dov'erano gli altri passeggeri?” Alex Bardi, milanese, ha 22 anni e si divide fra il lavoro in una compagnia di assicurazione e la grande pa...

Non è mai troppo presto per amare

Non è mai troppo presto per amare di

Fabio, dodici anni, un quartiere metropolitano di cui conosce ogni angolo, un gruppo di amici con cui passare le giornate. Poi le lunghe vacanze in campagna, dagli zii, e l'incontro che sconvolgerà la sua esistenza e le sue piccole grandi certezze, quello con la bellissima Lea, di due anni più grande. Un amore a prima vista, totale e profondo, come totali e profondi possono essere i sentimenti ...