Un poetico slang romanesco

Roma. Culla di un passato straordinario. Riflesso per un Paese inconsapevole delle sue enormi potenzialità. Raccontata in rima baciata attraverso il parlato della strada. Quello slang romanesco popolare, romantico e perché no anche nobile. Ma soltanto nel cuore di chi sa esserlo.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli