L'eremo nel deserto

Se la Storia non fosse come ci è stata tramandata?
Palestina, Anno Domini 1196.
L’incoronazione di Enrico VI di Svevia, secondogenito di Federico I Barbarossa, ha posto in essere la temuta unione di Impero e Regno di Sicilia, avversata dal Papa e dalla Chiesa, imponendo un nuovo modus vivendi carico di conseguenze sul piano politico. Anche la caduta di Gerusalemme (1187) ha costretto a nuove priorità e solo un’altra crociata potrebbe ristabilire le pretese di dominio della cristianità sull'Oriente. In questo scenario si svolge la vicenda del romanzo, ovvero dei manoscritti rinvenuti nelle grotte presso un eremo sperduto nel deserto. Una cronaca di misteriose morti e sparizioni perpetrate tra le mura monasteriali che Guigo, uno dei novizi, dovrà dipanare prima che sia troppo tardi, mentre qualcuno è disposto a tutto pur di scoprire il segreto degli antichi rotoli di pergamena dimenticati per secoli e protetti da un oscuro codice.

Per Tablet, Smartphone, Pc ed eReader.

Francesco Grimandi, appassionato di storie e di misteri, appare con alcuni racconti nelle antologie Delos. Il suo primo romanzo storico, "Affresco Veneziano", è presente su Amazon assieme a "Il soffio della morte", un noir storico ambientato nella Bologna del '300, e "L’Orizzonte di Aton", un’antica indagine sulla morte del faraone Akhenaton. Un suo racconto nella Venezia del XVI secolo, "La riva di Biasio", è stato pubblicato nel numero 1323 de "Il Giallo Mondadori". Finalista al premio GRAN GIALLO CITTÀ DI CATTOLICA - MYSTFEST 2017.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Francesco Grimandi

Septem Literary - Recensione Francesco Grimandi

Se la storia non fosse quella che ci è stata raccontata? Bella domanda che io, come molti altri appassionati di storia e misteri, mi sono posta molte volte e continuo a pormi. Sono stati trovati nel corso del tempo numerosi manoscritti e rotoli vergati anche più di duemila anni fa. Sempre sono rimasta incuriosita dai misteri celati in quegli scritti, i famosi rotoli del Mar Morto rinvenuti in alcune grotte. Curiosa di sapere la reale motivazione e la portata veritiera della discrepanza tra le varie versioni dei libri dell’antico testamento che conosciamo. Argomento abbastanza ostico che lascio interpretare a chi ha le conoscenze adeguate, ma che non manca di instillare in me un moto di curiosità incredibile. Unire antichi manoscritti perduti, le crociate del 1187, il Papa e l’imperatore Enrico VI in un luogo sperduto della Palestina nell’anno 1196 è una meravigliosa impresa. Francesco Grimandi riesce a costruire in un monastero dimenticato dal mondo una storia che ha il sapore del giallo e lo spessore di una ricerca storica... Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per commentare.

Francesco Grimandi

Thriller Storici e Dintorni - Intervista all'autoreFrancesco Grimandi

Ciao Francesco e grazie per aver accettato questa intervista su TSD! Parliamo di te come autore. Da dove nascono le idee per le tue storie? ... Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per commentare.

Francesco Grimandi

Intervista all'autoreFrancesco Grimandi

La Stamberga d'Inchiostro propone questa intervista in occasione dell'uscita del nuovo romanzo. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per commentare.

Francesco Grimandi

Recensione a cura di Alessandra MicheliFrancesco Grimandi

Il sogno di cambiare la storia, quell’illusione di poter incidere su uno solo dei meccanismi di quel marchingegno preciso che è il nostro cosmo, è qualcosa che da sempre ha stuzzicato la fantasia degli uomini. Perché molto spesso la partita tra vincitori e vinti è giocata davvero all’ultimo momento: un piccolo atto incomprensibile che rivela i suoi frutti nel nostro presente, una piccola bugia che in realtà fonda e mantiene intatti imperi e egemonie, ideali e religioni... Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per commentare.

Francesco Grimandi

La lettrice itinerante Francesco Grimandi

Conoscere un autore per me è sempre un’emozione, che si tratti di uno scambio di mail o di una chiacchierata è sempre fonte di profonda ispirazione. Ammiro molto chi scrive e soprattutto chi lo fa e, cosciente di saperlo fare, rimane con i piedi per terra. Recentemente ho avuto il piacere di conoscere una delle mie scrittrici preferite e di farci una chiacchierata, spero di poter incontrare anche Francesco Grimandi che con la sua gentilezza e cortesia (oltre che per la sua bravura) merita sempre uno spazio nel mio blog. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per commentare.

Altri libri di Francesco Grimandi

La reliquia e altri racconti

La reliquia e altri racconti di

Avventure e sensazioni di epoche lontane. Una preziosa reliquia custodita in un santuario tra le montagne dell'Appennino. Un misterioso personaggio veneziano. Una Firenze cupa e rinascimentale. Un abile mercenario al seguito di un capitano di ventura. Un pittore e l’amore al tempo dei castelli. Cinque racconti in bilico tra la fantasia e la Storia, per scoprire che l’uomo è sempre lo stesso at...

AFFRESCO VENEZIANO

AFFRESCO VENEZIANO di

Venezia, estate 1589. Angela Moro è giovane, affascinante, intelligente. Si offre a chi può permetterselo e il ruolo di cortigiana è un mezzo per decidere del suo destino. Matteo Braida è un uomo semplice, energico che lavora in un piccolo cantiere navale e non nutre ambizioni particolari. Forse per questo si sente a un passo dall'abisso. Un incontro casuale ha il potere di accendere in loro la...

Apocalisse

Apocalisse di

Londra è lontana e dimenticata. Il suo traffico caotico, la cupola di St. Paul, il Big Ben, il Parlamento e la residenza dei regnanti inglesi sono scomparsi. Alla stregua delle altre metropoli l’onda d’urto dei bombardamenti nucleari ha lasciato mucchi di rovine invivibili. In una terra futura sconvolta dal conflitto, la lotta tra il Male e il Bene è allo scontro finale. L’umanità saprà reagire...

L'Orizzonte di Aton

L'Orizzonte di Aton di

Romanzo storico - Akhenaton, il più singolare faraone che l'Antico Egitto abbia conosciuto, è morto. La regina Nefertiti incarica il generale Horemheb e il suo fido scriba Bes di indagare.Valle del Nilo, XVIII Dinastia. Akhenaton, figlio di Amenothep III e della regina Tyi, il faraone che ha imposto in Egitto il culto di un unico dio, è morto. La sposa reale, Nefertiti, dallo sguardo ammaliator...

Maleficio

Maleficio di

Bologna, marzo 1326. Il Capitano del Popolo, Fulgerio da Calboli, realmente esistito e menzionato da Dante nella Divina Commedia, invia Jacopo Lamberti, vicario di giustizia, in missione presso un borgo periferico. Il suo compito è prelevare un ladro e scortarlo nelle prigioni della città. Jacopo incontrerà una realtà diversa, fatta di boschi, terre incolte, di un paese arroccato su un colle e ...

Il soffio della morte

Il soffio della morte di

Bologna, novembre 1325. Una serie di sanguinosi omicidi, un dilemma che inchioda chi è chiamato a investigare, un mistero difficile da risolvere. In un duello a distanza contro tutto e tutti, il vicario di giustizia Jacopo Lamberti dovrà scoprire chi si nasconde dietro l’enigmatico assassino che colpisce di notte e infierisce sulle vittime senza un motivo apparente. Jacopo tenterà di fermarlo a...