Il giardino dei semplici

Inghilterra, anno del Signore 1498. Alan di Whitby non è un semplice monaco. La stazza possente, l'animo severo e il carattere schivo portano addosso il peso di un martello da fabbro e le ombre di ricordi lontani... Ora sfama orfani e bisognosi: non permetterà più agli eventi di lasciar emergere l'uomo che era. Ma mentre nello Yorkshire risuonano ancora gli echi di una guerra mai dimenticata, un relitto di cavaliere si presenta all'abbazia per chiedergli aiuto nel nome di un'antica amicizia, e la quiete è infranta. Un uomo è morto, un assassino si muove nell'ombra e padre Alan, fabbro, priore e soldato di Dio, deve scegliere.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli