Quando le stelle caddero nel fiume (Lebellepagine)

«Entrò. La stanza era in penombra. Il federale lo aveva sentito arrivare e lo aspettava dietro la scrivania, già in piedi per non mostrare lo sforzo di alzarsi, il braccio teso in alto nel saluto d'ordinanza.»
Etiopia, Addis Abeba maggio 1937. In una notte africana, durante un lungo interrogatorio, un maresciallo marconista è chiamato a rispondere a una raffica di domande relative a una missione speciale. Sullo sfondo una guerra coloniale, una città occupata e un eccidio di proporzioni spaventose che nessuno ha il coraggio di nominare.Gli italiani sono sempre “brava gente”?

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli