Il diavolo di Mergellina (Limoni e Carboncini Vol. 2)

- Abbiamo riaperto le indagini.
- Dopo quarant’anni, chi ve lo fa fare?
- Fossero anche ottanta, andrò fino in fondo: ci sono un uomo assassinato in casa propria e una giovane donna incinta morta in circostanze che non esito a definire dubbie.

Un efferato omicidio aspetta il suo colpevole da decenni. La riapertura del caso spinge chi lo vorrebbe irrisolto a mettere i bastoni tra le ruote della neonata Unità Delitti Insoluti. Ma Sasso e Nardi non si fer-meranno, seguiranno una pista ormai fredda, trovandone un’altra caldissima, al punto da correre il pe-ricolo di bruciarsi. Sasso ha un disperato bisogno di soldi e accetta di dedicarsi a un caso apparentemen-te già risolto per provare l’innocenza dell’unico imputato. L’indagine non autorizzata lo costringe a complicati sotterfugi, ma alla fine avrà bisogno dell’aiuto dell’ispettore Nardi per concluderla.Ricatti, depistaggi, omicidi vecchi e nuovi: lavoro e vicende personali si confondono e si trasformano, ma la squadra porterà alla luce la verità e farà, forse, giustizia.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Alessandro Testa

La donna dei sigari (I Romanzi)

La donna dei sigari (I Romanzi) di

Giugno 1940. L’esercito tedesco marcia su Parigi, Mussolini schiera le forze italiane sulle Alpi e attacca a sua volta la Francia, nel Mediterraneo si combatte, come nei cieli della Cirenaica. Immaginate di vedere tutto questo dall’alto, una panoramica d’insieme sull’Europa e sul mondo intero. Poi, le luci si concentrano su tre punti diversi della terra, a inquadrare tre uomini, giovani in un’e...

Morti e sepolti: E' passato tanto tempo, c'era la guerra, a nessuno importerà. Invece... (Limoni e Carboncini Vol. 1)

Morti e sepolti: E' passato tanto tempo, c'era la guerra, a nessuno importerà. Invece... (Limoni e Carboncini Vol. 1) di

Di chi sono quelle ossa?Questura di Napoli, ai giorni d’oggi.Il commissario Antonio Sasso –appassionato scommettitore, estimatore di allibratori e affezionato cliente di strozzini- e l’ispettore Anna Nardi –che aspetta il principe azzurro e per ingannare l’attesa ne ospita di altri colori tra le lenzuola-, sono chiamati su una scena del crimine, un vecchio palazzo signorile di Napoli in Via Tar...