Mira

Anni Novanta. Siamo nella Russia di Elstin. La nuova mafia sta prendendo sempre più potere. Siamo nella terra di mezzo tra comunismo e capitalismo sfrenato. Nostalgici e disoccupati. Miseria e corruzione. Un mondo allo sbando.
Mira e sua madre Vera hanno una bancarella al mercato in piazza. Tutto sembra procedere come ogni giorno, finché i debiti dei padri ricadono sui figli e Mira dovrà scendere a patti con Dimitrij Dubanov, il padrone della città.
 

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli