Senet

Questa è una storia che sgretola il tempo ed ogni logica; una storia impazzita e impossibile, folle e incantata. Come ogni storia d’amore.
Alcune storie d’amore travalicano la contingenza del reale, andando a lambire le sponde dell’irrazionale e dell’impossibile.
La storia d’amore tra Denna e Giulio è una di queste. È la dimostrazione di quanto sia possibile sognare ad occhi aperti un’altra vita, coltivare i propri sogni, riuscire - anche travalicando la morte - a dare concretezza a desideri e speranze.
Senet è un romanzo che cambia continuamente pelle. Una storia in cui reale e irreale si compenetrano. In cui amore, morte, onirismo, archeologia, egittologia, ipnotismo, parapsicologia, si amalgamano perfettamente, regalando al lettore un viaggio lisergico e struggente, alla ricerca di un amore che trova compimento in un andirivieni che alterna spazio e tempo, passato e futuro, il qui e adesso e un altrove di malinconico desiderio.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Pietro Ratto

La storia dei vincitori e i suoi miti.

La storia dei vincitori e i suoi miti. di Pietro Ratto Dissensi Edizioni

La Storia è come un'arma. Come un fucile puntato contro la verità. La scrive chi vince, chi intende costruire e consolidare un potere. A questo scopo essa viene tramandata, insegnata e imparata a memoria da milioni e milioni di ragazzi, vincolati a una "scuola dell'obbligo" che ha soprattutto quell'obiettivo: forgiare le menti e controllare le conoscenze dei sudditi di ogni epoca. Questo libro ...

La scuola nel bosco di Gelsi (Commedia)

La scuola nel bosco di Gelsi (Commedia) 1 di Pietro Ratto Bibliotheka Edizioni

La scuola come non l'avete mai vista, in un romanzo ironico e tenero, sarcastico e sagace, umoristico e deliziosamente pungente. Settembre. Un professore di Filosofia si appresta mestamente a fare il suo ingresso nel Liceo in cui lavora da anni, al termine delle vacanze. Lo spettacolo che gli si presenta è irreale. Migliaia di alunni in attesa in cortile, davanti a una scuola chiusa e deserta...