Il libro della notte

Portare al cinema la fidanzatina o salvare il mondo?
Giocare a rugby o sconfiggere una pericolosa strega?
Andrea e Vito, adolescenti come tanti, dovranno trovare se stessi prima di sapere qual è la cosa giusta.

Vito e Andrea, adolescenti come tanti, alle prese con i piccoli, grandi problemi tipici della loro età, vengono incaricati di dare la caccia al Libro della notte, un antico testo contenente un segreto capace di sconvolgere il mondo.
Andrea, che vorrebbe solo portare al cinema la ragazza dei suoi sogni, deve, suo malgrado, cacciare vampiri e streghe; mentre Vito si dibatte tra il desiderio di mollare tutto e dedicarsi al suo amato rugby e il senso del dovere. La perfida Janara, la strega che vuole annientarli, non dà loro tregua, ma un misterioso spirito li sostiene nei momenti più terribili della lotta tra il Bene il Male.
Vito e Andrea muteranno le leggi dell’Universo, scivoleranno tra sogno e realtà e dovranno ritrovare se stessi per poter salvare il loro mondo. Un viaggio iniziatico che traghetta i due ragazzi verso l’età adulta e in cui scopriranno i tesori del coraggio, dell’amicizia, della lealtà e dell’amore.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Vito Ditaranto

PONTIAC BLUE

PONTIAC BLUE di Vito ditaranto

Racconto thriller horror visionario- Point Pleasent A.D. 1999 No che non capisci, pensò Simon. Tu non capisci che cosa sei e dubito che lo capirai mai. Forse tua moglie Terry... anche se mi doman¬do come potrà essere di nuovo tutto sereno fra voi due dopo quello che è successo, mi domando se vorrà mai capire o se oserà amarti di nuovo. Tuo figlio, forse, un giorno... Ma tu no, Simon. Stare ...

Four

Four di Vito ditaranto

Credo che si possa strappar via l'ombra a una persona con un picchetto da tenda. Credo che esista davvero Babbo Natale e che tutti quei tizi vestiti di rosso e verde che si vedono in giro per le strade a Natale siano i suoi aiutanti elfi. Credo che intorno a noi ci sia un mondo invisibile. Credo che Icaro sia andato realmente in volo con ali di cera. Credo nella terracava abitata da strane ...